Cinque novità di iOS 12 che cambieranno il modo di usare iPhone e iPad

Cinque novità di iOS 12 che cambieranno il modo di usare iPhone e iPad

Ecco 5 tra le novità più importanti di iOS 12: dal grafico batteria al nuovo (vecchio) multitasking, per non dimenticare Face ID, CarPlay e codici QR.

Sono davvero tante le novità che Apple  introdurrà su iPhone e iPad con il prossimo sistema operativo, iOS 12. Il prossimo iOS 12 non rappresenterà un cambiamento grafico evidente rispetto all’attuale iOS 11, eppure sono davvero tante le novità introdotte da Apple per migliorare l’esperienza di utilizzo su iPhone e iPad, anche in vista di quelli che saranno i dispositivi iOS futuri, quindi iPhone 2018 e iPad con Face ID. Scegliere le principali non è semplice, perchè ce ne sono molte. Ma dopo avere elencato alcune piccole novità nascoste, non troppo evidente, proviamo a segnalare quelle che più di altre, secondo noi, potrebbero cambiare il modo di usare iPhone.

Face ID

Una delle migliorie più importanti Apple la apporta al reparto Face ID, che su iPhone X, e probabilmente sui futuri dispositivi della Mela, rappresenterà il sistema di sicurezza e sblocco principale. Apple aggiorna lo sblocco col viso permettendo, su iOS 12, di aggiungere due diversi profili del volto; al momento, su iOS 11.4, è possibile inserire soltanto un profilo. L’opzione per aggiungere il secondo volto si trova all’interno del tab impostazioni Face ID e passcode.

LG Face ID

Al di là di questa importante novità, su iOS 12 è più semplice anche eseguire una seconda scansione del volto, nel caso in cui il primo tentativo fallisse. Ed infatti, con il prossimo sistema operativo sarà sufficiente scorrere verso l’alto dalla schermata di sblocco nel caso in cui Face ID avesse fallito al primo colpo.

Codici QR

Mentre su iOS 11 è necessario aprire l’app Fotocamera e inquadrare il codice QR, dovendo poi cliccare sul banner che appare in alto all’interno dell’interfaccia camera, con iOS 12 sarà possibile leggere codici QR con iPhone direttamente dal Centro di Controllo. La novità importante è che su iOS 11, per poter leggere i codici QR si deve impostare su ON l’interruttore codici QR all’interno del menù Impostazioni; su iOS 12, invece, sarà sufficiente cliccare l’icona nel Centro di Controllo per poter attivare automaticamente, e temporaneamente, la funzione per leggere codici QR.

Leggere codici QR con iPhone

Su iOS 12, per leggere i codici QR con iPhone, si potrà configurare la scorciatoia sul Centro di Controllo. Per farlo, è sufficiente andare su Impostazioni, scegliere il tab Centro di Controllo e successivamente scegliere l’opzione per Personalizzare i controlli. A questo punto si dovrà cliccare il piccolo simbolo verde a forma di “+” accanto all’icona Scansione codice QR. In questo modo si attiverà la scorciatoia sul Centro di Controllo.

Grafico su consumi batteria

Il battery gate è un errore che Apple non commetterà più in futuro; ed anzi, con iOS 12 sembra voler informare ancor di più l’utente sui consumi. In iOS 12 è possibile visualizzare un grafico che mostra l’utilizzo della batteria durante la giornata, evidenziando l’uso con lo schermo accesso e con lo schermo spento. Il grafico mostrerà in modo ancor più chiaro e leggibile il livello della batteria monitorato nel tempo, mentre poco più in basso saranno mostrate le applicazioni che hanno influito maggiormente sulla batteria nelle ultime 24 ore e negli ultimi 7 giorni.

Grafo batteria iOS 12

Il caro vecchio multitasking

Può sembrare una modifica minore, ma nell’uso quotidiano di iPhone X (e dei futuri iPhone 2018  iPad) siamo pronti a scommettere che sarà tra le caratteristiche più apprezzate: con iOS 12 non è più necessario premere a lungo una scheda nel multitasking e toccare il pulsante meno per chiudere le app in background.

Le 5 novità più importanti di iOS 12 Apple è tornata al vecchio sistema, quello ancora in uso su iPhone 8 e modelli precedenti: per chiudere le app in background sarà sufficiente scorrere le schede verso  l’alto. Novità importante se si considera che tutta la prossima generazione di iPhone 2018, probabilmente, disporrà di gesture per navigare l’interfaccia, proprio come iPhone X.

Google Maps su CarPlay

Per tutti coloro che utilizzano CarPlay in auto si tratta di una novità che rivoluzionerà, nel vero senso della parola, la navigazione. Al momento, infatti, CarPlay limita alle Mappe di Apple l’uso del navigatore: con  iOS 12 Cupertino aprirà ai navigatori terzi. Questo vuol dire che gli utenti potranno finalmente sfruttare Google Maps, o Waze, o altri navigatori su CarPlay. Si tratta di navigatori che, ad onor del vero, vengono ritenuti maggiormente precisi ed efficienti delle Mappe Apple.

Le 5 novità più importanti di iOS 12