HomeMacityFoto DigitaleClashot, l'app che fa guadagnare soldi con le foto pubblicandole da iPhone

Clashot, l’app che fa guadagnare soldi con le foto pubblicandole da iPhone

 Disponibile per iOS e Android, Clashot è un’applicazione che permette sostanzialmente di guadagnare soldi reali attraverso i like ricevuti sulle proprie fotografie pubblicate. Approdata su App Store nell’ottobre del 2012, ne ha fatta davvero molta di strada, ottenendo diversi premi e riconoscimenti: al lancio, è stata scaricata 8.000 volte nei primi cinque giorni, mentre nello scorso novembre è stata premiata a Berlino durante il MEXPO 2013 come “Best PhotoAgency Mobile App” vincendo contro concorrenti ben più famosi quali Shutterstock, Fotolia e 123RF.

Definita dalla stampa internazionale “la banca immagini in più rapida crescita a livello mondiale negli ultimi due anni”, Clashot rivoluziona il concetto di microstock e lo porta nelle tasche degli utenti, in risposta al sempre crescente interesse degli utenti verso la fotografia mobile. Per chi non lo sapesse, da diversi anni esistono siti di microstock che permettono ai fotografi di vendere le proprie opere a prezzi contenuti: si trattano in sostanza di vere e proprie banche d’immagini online dove, chi più e chi meno, riesce a monetizzare attraverso la vendita di fotografie.

Senza scendere troppo nel dettaglio, quando parliamo di rivoluzione del concetto di microstock (termine che deriva dalla contrazione di micropayment e stock photography) intendiamo il fatto che, nell’applicazione in questione, gli utenti avranno l’opportunità di guadagnare con le proprie fotografie in modo diverso dal solito. Oltre a poterle venderle infatti, si riceveranno soldi reali in base al numero di like ricevuti per ognuna di esse; praticamente basterà scattare una fotografia dal cellulare, pubblicarla su Clashot ed avere la possibilità di guadagnare semplicemente perché a qualcuno “piace” quella foto.

guadagnare soldi con le foto guadagnare soldi con le foto

“Tutti postano fotografie sui social networks e tutti ricevono “Likes”, ma il giorno dopo che una foto è stata pubblicata, finisce perduta, nel profondo degli archivi della rete. In questo modo, difficilmente un autore può sentirsi pienamente soddisfatto e riconosciuto. Quello che noi facciamo è dare ai nostri autori un’opportunità di guadagnare attraverso il loro talento e le loro capacità osservative. Crediamo che ogni lavoro debba essere ricompensato, e il nostro obiettivo è di preservare il valore della fotografia in questa era in cui i contenuti mobile stanno dominando. Ricevere “Likes” sui social networks fa sempre piacere, ma siamo certi che gli autori vorranno sapere come i veri professionisti del settore valutano le loro opere in termini monetari” ha raccontato Elena Flanagan-Eister, CEO della società che sta dietro questo nuovo servizio.

A rendere ulteriormente interessante il servizio è la possibilità offerta a tutti gli utenti di poterci provare: differentemente dagli altri siti di microstock più diffusi, non sarà necessario superare alcun esame per valutare l’effettiva qualità delle fotografie pubblicate. Ovviamente il servizio che sta dietro l’applicazione può essere utilizzato anche tramite versione web da browser desktop recandosi al sito http://clashot.com/ dove si potranno caricare anche fotografie di qualità fatte con la reflex ed ottenere maggiore probabilità di successo.

Se siete curiosi di provarla, Clashot si scarica gratis per iPhone da App Store.

Offerte Speciali

macbook pro 2021 14 pollici ico ok

MacBook Pro 14″ da 512 TB in sconto 2099

Su Amazon il MacBook Pro da 14" con disco da 512GB va di nuovo in sconto: solo 2.099 €
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,876FollowerSegui