Clickfree, il backup a portata di click

Al CES tra gli stand si nasconde una novità interessante: un piccolo accessorio che permette di fare back up automatici e ripristinare file da Mac usando qualunque supporto, memorie flash ma anche iPhone. Lo produce Clickfree e Macitynet vi spiega come funziona.

Tra gli stand dedicati al mondo Apple, una piacevole sorpresa è lo stand di : un produttore di soluzioni semplificate di backup.

Tra la gamma di prodotti sono presenti sia quelli tradizionali con hard disk ad alta capacità , ma anche soluzioni basate su memorie flash (su supporto tradizionale tipo SD Card, Traveler SD, o su soluzione dedicata tipo carta di credito, Traveler) e su iPod/iPhone tramite un comodo adattatore.

Il Transformer for iPod e il Transformer SE sono adattatori dal design in stile Apple e dalle dimensioni contenute, il primo di colore bianco e il secondo nero, che trasformano i nostri amati player e telefoni della mela (nella versione “bianca”) e in aggiunta qualunque memoria di massa USB (nella versione “nera”) in dispositivi per il backup del proprio computer, sia esso un Mac o PC.

Il software di backup, vero punto di forza del prodotto, risiede nel dispositivo, o nella memoria flash nel caso dei modelli Traveler e Traveler SD, e quindi è “auto-installante”, ovvero si attiva collegando il dispositivo e procede a far partire il backup secondo una serie di impostazioni automatiche o definite dall’utente in intervalli predefiniti.
Il software, intelligentemente, non cancella il contenuto del player o disco USB ma utilizza solo lo spazio libero ed effettua backup incrementali.
L’interfaccia del programma è davvero semplice e con una serie di step successivi guida l’utente nella configurazione del backup, scegliendo cosa copiare e, successivamente, cosa poter ripristinare. E’ possibile inoltre poter visualizzare tramite un apposito browser i file del backup salvati sulla memoria esterna. Interessante infine l’opzione di fare un backup “inverso” della musica dall’iPod/iPhone al proprio computer, potendo selezionare i singoli brani o playlist.

Qui sotto alcune immagini illustrano il funzionamento di Clickfree