Con Grandland X Plug-in Hybrid, Opel presenta la sua prima auto elettrica e ricaricabile

300 CV e trazione integrale: il nuovo Grandlandx versione Hybrid4 al vertice della famiglia dei SUV di Opel.Q uattro modalità di guida: elettrica, ibrida, trazione integrale e Sport. : L’intera gamma prodotti sarà elettrificata entro il 2024.

Grandland X Plug-in Hybrid, Open diventa elettrica

Opel Grandland X Hybrid4 è la versione elettrificata di un SUV del gruppo transalpino parte del gruppo PSA, versione Hybrid4 al vertice della famiglia dei SUV del produttore.

La prima vettura ibrida plug-in di Opel di sarà in vendita a partire dalle prossime settimane e le prime consegne ai clienti sono previste per l’inizio del 2020

Il veicolo vanta una meccanica ibrida plug-in (in altre parole ricaricabile alla spina) che unisce la potenza di un motore turbo benzina 1.6 e quella di due motori elettrici per una potenza complessiva che raggiunge i 300 CV.

Le quattro ruote motrici sono collegate a un motore a benzina 1.6 turbo da 200 CV e a due propulsori elettrici da 109 CV alimentati da da una batteria agli ioni di litio da 13,2 kWh collocata sotto i sedili posteriori (secondo i dati forniti dal priduttore si ricarica completamente in 1 ora e 50 minuti). La prima unità è incorporata nel cambio a 8 marce, la seconda all’asse posteriore.

Grandlandx Hybrid4 comprende un motore turbo benzina 1.6 litri quattro cilindri a iniezione diretta da 147 kW/200 CV, certificato WLTP e a norma Euro 6d-TEMP adattato specificamente per questa applicazione ibrida, e un e un sistema di trazione elettrico con due motori elettrici da 80 kW/109 CV, trazione integrale e batteria agli ioni di litio da 13,2 kWh.

Il motore elettrico anteriore è abbinato alla trasmissione automatica elettrica a otto velocità. Il secondo motore elettrico e il differenziale sono integrati nell’asse posteriore elettrico per fornire la trazione integrale “on demand”. Open riferisce la vettura è in grado di percorrere circa 50 km in modalità 100% elettrica; a queato proposito è anche possibile usare un wallbox domestico da 7,4 kW (è necessria la presa di ricarica da 6,6 kW, opzionale a quella di serie, da 3,3).

Il consumo di carburante (dati preliminari) nel ciclo misto secondo la procedura WLTP/NEDC è di 2,2 l/100 km con emissioni di CO2 pari a 49 g/km.

Questo modello contribuisce all’elettrificazione della gamma della Casa tedesca, il cui completamento è previsto per il 2024, parte della strategia del marchio volta al rispetto di furuiri obiettivii CO2. La prossima fase di questo progetto, che comprende anche la realizzazione di motori a combustione interna molto efficienti, prevede l’introduzione della versione elettrica della prossima generazione di Corsa, che sarà in vendita quest’anno.

Per la ricarica, è possibile sfruttare la rete Free2Move, che vanta 85mila punti di ricarica in Europa e che è possiible individuare dal sistema info-telematico della vettura “infotainment Navi 5.0 IntelliLink”; quest’ultimo è dotato di free trip planner e delle funzioni Opel Connect come l’aggiornamento in tempo reale sul traffico e il controllo remoto della vettura. Il prezzo non è stato indicato ma dovrebbe aggirarsi sui 45mila euro.

Altre informazioni generali sui modelli GrandLand X le trovate sul sito di Opel.