Con Opera Touch per iOS, criptovalute e transazioni blockchain anche da iPhone

Opera Touch per iOS è un browser che, tra le altre cose, supporta Ethereum, un protocollo sempre più diffuso che permette agli utenti di eseguire le transazioni e agli sviluppatori di creare app decentralizzate per rendere ancora più pratico l'uso di questa tecnologia.

Con Opera Touch per iOS le criptovalute e le transazioni sulla blockchain di Opera si gestiscono anche da iPhone

Pochi mesi addietro, gli sviluppatori di Opera hanno presentato “Reborn 3”, nome in codice della nuova versione del browser con un portafoglio integrato di criptovalute. Il wallet in questione può essere sincronizzato con l’app companion per Android e in pratica chi gestire bitcoin e affini con lo smartphone, usando l’app di Opera, può gestire il tutto anche da computer, senza il rischio che le chiavi di associazione di dispositivo e utente possono essere intercettate:

Opera garantisce sicurezza e affidabilità, alla stregua di meccanismi di autenticazione a due fattori. Per identificarsi o firmare una transazione sulla blockchain, si riceverà una notifica sul telefono e confermare l’operazione con l’impronta per confermare il tutto.

Opera Touch per iOS offre agli utenti iPhone funzionalità “Web 3 ready” alla stregua di quelle che in precedenza erano disponibili solo per Android, completando il supporto dell’azienda per le varie piattaforme con app e servizi ora disponibili per Android, iOS, macOS, Linux e Windows. Opera Touch per iOS è un browser in grado di interagire perfettamente sulla blockchain Ethereum con una nuova generazione di applicazioni che gli sviluppatori chiamano “Web 3”.

Ethereum, spiegano gli sviluppatori di Opera, è un protocollo popolare che cresce rapidamente; consente di eseguire transazioni e permette agli sviluppatori di creare app decentralizzate (dApps) che forniscono un supporto concreto di tale tecnologia.

Opera supporta i token ERC-20 (uno standard che consente di gestire l’utilizzo di token così detti fungibili, in altre parole i quali, posti uno a fianco all’altro due token dello stesso tipo, essi sono di uguale valore e sostituibili), gli stablecoin (particolari criptovalute che possiedono ontologicamente la caratteristica di stabilità di prezzo) e i non-fungible tokens (NFT) – per i quali, in altre parole, non vale la proprietà di sostituibilità.

Con Opera Touch per iOS le criptovalute e le transazioni sulla blockchain di Opera si gestiscono anche da iPhone

Gli utenti iOS possono scaricare l’app dall’App Store, acquistare criptovalute Ethereum, inviarla nel wallet Opera Touch e cominciare a sfruttarla con le dapps. Al pari di quanto già era possibile fare su Android, è possibile navigare tra le applicazioni blockchain digitandone l’indirizzo direttamente nella barra superiore del browser. Non manca una VPN (virtual private network) pensata per anonimizzare e proteggere i dati di navigazione dell’utente.

Opera touch richiede iOS 11.0 o versioni successive; è compatibile con iPhone, iPad e iPod touch, “pesa” 57,1 MB e si scarica gratis dall’App Store.