HomeMacityHardware AppleConsumo energetico: le spettacolari prestazioni di Mac Mini M1

Consumo energetico: le spettacolari prestazioni di Mac Mini M1

Apple ha pubblicato una nota tecnica nella quale sono elencati consumo energetico e output termico dei vari modelli di Mac mini presentati nel corso degli anni, dal 2005 fino ad arrivare a Mac mini con processore Apple Silicon M1 (qui la nostra recensione).

Il francese Macg fa notare che, con il Mac mini M1, Apple è tornata ai fasti del PowerMac G4 dal punto di vista del consumo di energia elettrica. La pagina in questione e il grafico qui sotto riportato (Fonte Macg) evidenziano come sono cambiate le prestazioni dal punto di vista dei consumi in quindici anni. Notare che il periodo di stagnazione è colpa di Intel, mai parca in termini di consumi energetici.

Recensione Mac Mini 2020 con SoC M1: “C’è una tigre nel motore”.
Mac mini vecchio e nuovo e, sullo sfondo, il MacBook Air.

Il Mac mini 2020 da inattivo vanta un assorbimento di 6,8W; arriva fino ad un massimo di 39W (il valore “CPU max” viene definito eseguendo un’applicazione di test ad elaborazione intensiva che utilizza al massimo il processore, con conseguente assorbimento massimo); l’output termico (BTU/h) da inattivo arriva a 23,2 BTU/ora fino a un massimo di 133 BTU/ora.

Nel documento di supporto tecnico, Apple fornisce quattro valori per tutti i modelli di Mac mini: assorbimento inattivo, assorbimento massimo, output termico inattivo e output massimo. La Mela intende come “consumo base” un Mac accesso ma inattivo. L’assorbimento (in watt) è calcolato dalla presa a muro e comprende alimentazione elettrica e perdite di rete. Non è necessaria una correzione aggiuntiva. Il consumo massimo è diverso e corrisponde alla potenza che l’alimentatore del computer è in grado di fornire quando viene utilizzato al 100%.

Il primo Mac mini con il processore PowerPC G4 da 1,25 GHz, che non era certamente un fulmine di guerra, consumava 32 W di base e fino a 85 W a piena potenza. La misura di base è la più alta dell’intero grafico, a riprova che i processori allora non erano ancora ottimizzati da questo punto di vista (uno dei motivi per le diatribe di allora con Motorola) Il passaggio a Intel ha incrementato la potenza di calcolo e una diminuzione della potenza del core.

Consumo energetico: le spettacolari performance del Mac Mini con M1

Grafico: MacG

Resta da vedere se Apple in futuro sarà in grado di continuare a migliorare le prestazioni dei suoi chip senza compromessi sul versante consumo energetico o se si ripresenterà uno scenario di stagnazione stile Intel.

Per tutti gli articoli di macitynet che parlano dei Mac ARM con processore Apple Silicon M1 si parte da questa pagina. Macitynet ha recensito Mac mini con processore Apple M1 in questo articolo. mentre qui trovate la recensione di MacBook Pro 13″ M1.

Offerte Speciali

macbook pro 16 in sconto su amazon

MacBook Pro M1 16 da 512 GB torna al minimo a 2399 € ed è spedito subito

Su Amazon comprate in sconto di 450 euro il MacBook Pro 16" con processore M1 da 52 GB. Ribasso del 16% e pagamento a rate senza interessi né garanzie e spedizione immediata.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial