Crossover, usate applicazioni Windows su Mac senza avere Windows: 2 euro

Applicazioni Windows su Mac senza comprare Windows e un emulatore. Costa solo 2,5 dollari invece di 40, come dire due euro grazie ad una offerta speciale.

Volete usare applicazioni Windows su Mac senza comprare Windows e un emulatore? Crossover Mac è un interessantissimo programma che permette do fare questo, usare applicazioni Windows su Mac senza installare (quindi comprare) Windows e oggi vi costa solo 2,5 dollari, come dire due euro grazie alla promozione di BundleHunt

Crossover, in circolazione da anni, lo ricordiamo è qualche cosa di diverso da un virtualizzatore vero e proprio: consente di eseguire direttamente numerose applicazioni e giochi per Windows, ma senza richiedere il sistema operativo vero e proprio, risparmiando denaro nella licenza e anche spazio sul disco fisso anche se ha qualche limitazione.

Non tutti i software, infatti, sono compatibili e le loro prestazioni non sono paragonabili a quelle che si spunterebbero usando Windows, ma tra quelle testate e perfettamente utilizzabili sono migliaia tra cui una lunga serie di applicazioni top. Un motore di ricerca permette di verificare se un’applicazione che ci interessa è già stata sperimentata e viene certificata come compatibile. Una lista delle applicazioni classificata per qualità espressa in stelle si trova a questo link.

crossover mac

Un aspetto fondamentale di Crossover è nell’ottimo supporto offerto della società che sviluppa il programma; un forum e un sistema “social” di utenti che usano l’applicazione fornisce importanti ed utili riferimenti a tutti, esperti e meno esperti. Il sito ha anche creato anche CrossTie uno speciale “super installer” che consente di fare da ponte tra Crossover e le applicazioni Windows da installare, per evitare problemi e agevolarne il funzionamento. Infine sul sito anche presente un sistema che permette di sottoporre richieste di porting per alcune specifiche applicazioni e votare per altre.

Crossover rappresenta, per questa ragione, una valida alternativa ad un virtualizzatore. Può, ad esempio, tornare utile se si ha un vecchio programma Windows comprato magari per un computer PC dismesso o se si usano alcune applicazioni specifiche per fare alcune operazioni in maniera saltuaria.

Crossover costerebbe 40 dollari, ma  dopo avere acquistato il “ticket” d’ingresso al bundle che costa 5$ (che vi serve a comprare anche altre eccellenti applicazioni come Default Folder X, NetShade, Intego ContentBarrier X, FotoMagico, MacX DVD Ripper Pro, PDF Expert, Hydra Pro, a prezzo scontato) lo pagherete solo 2,5$. In pratica poco più di 2 euro

Click qui per acquistare