Da Belkin la prima Power Bank Mfi che si ricarica tramite cavo Lightning

Da Belkin la power bank Mfi che si ricarica tramite connettore Lightning: 10.000 mAh di potenza, con due porte USB-A da 2,4 e 1A. Disponibile al pre ordine in bianco e nero.

Da Belkin la prima power bank Mfi che si ricarica tramite cavo Lightning

Dopo Boost Up, Belkin lancia la prima power bank Mfi che si ricarica tramite connettore Lightning, con una potenza nominale di 10.000 mAh, quindi in grado di ricaricare sia iPhone, che iPad. Costa 59,99 dollari, ed è già in pre ordine sul sito ufficiale del produttore.

Oltre all’ingresso Lightning, la power bank offre sul lato corto una coppia di porte USB-A, una a 2,4A per una ricarica più veloce di iPhone e iPad e una a 1A per una ricarica più lenta. Un gruppo di quattro LED attivati ​​da un pulsante sulla parte superiore della Power Bank mostra il livello di carica residua e, se necessario, consente anche di passare dalla modalità di caricamento in entrata a quella di uscita.

La differenza tra questa power bank e le altre disponibili sul mercato è presto detta: queste periferiche, solitamente, utilizzano ingressi microUSB per ricaricarsi, mentre altre stanno spostando l’attenzione sulle soluzioni USB-C. Questa di Belkin, invece, utilizza la tecnologia proprietaria Apple, il connettore Lightning solitamente impiegato su iPhone e iPad.

Da Belkin la prima power bank Mfi che si ricarica tramite cavo Lightning

Questo vuol dire che la power bank di Belkin potrà essere ricaricata anche da una dock con connettore Lightning, la stessa che solitamente utilizzate per ricaricare iPhone o iPad. Ad ogni modo c’è da tenere in considerazione lo spessore di questa batteria portatile, maggiore rispetto a quella dei dispositivi iOS: potrebbe quindi non alloggiare correttamente nelle dock per iPhone.

E’ lunga circa 15 centimetri, larga quasi 7 centimetri, e spessa quasi 2 centimetri. Il suo peso è di circa 225 grammi, quindi maggiore rispetto a quella di un iPhone Plus, che mediamente pesa 200 grammi.

Da Belkin la prima power bank Mfi che si ricarica tramite cavo LightningSi tratta di un primo accessorio di questo genere, che lascia presagire l’arrivo di altri esponenti dello stesso genere. Anche altri produttori, infatti, potrebbero presto seguire l’esempio di Belkin e rilasciare accessori simili.

La power bank Lightning, che prende il nome di Boost Charge, ha un costo di 59,99 dollari, e sarà disponibile sia in bianco, che in nero. Sono già aperti i pre ordini sul sito ufficiale, con spedizioni previste per l’inizio di agosto. Su Amazon non è disponibile, ma non tarderà ad arrivare, considerando che ad oggi in catalogo sono disponibili numerose batterie portatili del produttore.

Interessante notare, che la batteria è coperta, almeno negli USA, da un’assicurazione di 2500 dollari, per eventuali danni causati alle periferiche collegate alla power bank, derivanti da picchi di corrente o sovratensioni.
I prodotti Belkin sono distribuiti in Italia da Attiva.