fbpx
Home iPadia iPad Dieci cose che è possibile fare con un vecchio iPad

Dieci cose che è possibile fare con un vecchio iPad

Siete in possesso di un vecchio iPad non utilizzato che sta fermo lì a prendere polvere? Perché non sfruttarlo per qualche compito utile? Di seguito alcuni suggerimenti su come sfruttare un iPad anche se non è più possibile aggiornarlo alle ultime versioni di iOS/iPadOS.

Quali versioni del sistema operativo?

Gli iPad più vecchi hanno limitazioni nel sistema operativo e nella possibilità di accesso a certi servizi e dobbiamo dire che difficilmente un iPad di prima generazione sarà utilizzabile per le opzioni che vi riportiamo qui sotto. Ma ecco uno schema che riporta il massimo sistema operativo disponibile sui vari modelli tenendo conto che quelli non citati possono installare iOS 13. Prima di scaricare una app verificate quale versione minima di sistema operativo richiede. In ogni caso su App Store è possibile scaricare anche versioni precedenti di App non più elencate nella lista delle disponibili.

  • iPad di prima generazione arriva a iOS 5.1.1
  • iPad 2 arriva a  iOS 9.3.5
  • iPad mini arriva a iOS 9.3.5
  • iPad 3 arriva a iOS 9.3.5
  • iPad 4 arriva a iOS 10.3.4
  • iPad Air arriva a iOS 12.x
  • iPad mini 2 arriva a iOS 12.x
  • gli iPad successivi possono caricare iOS 13

1 – Trasformare l’iPad in Dashcam

La fotocamera degli iPad può essere utile per trasformare il tablet in Dashcam (abbreviazione di dashboard camera), una videocamera pensata che può essere collocata in auto, generalmente sul cruscotto, in grado di registrare quello che accade all’interno ma soprattutto all’esterno dell’abitacolo, sulla strada che si sta percorrendo o, ad esempio, in un parcheggio. Uno strumento di questo tipo permette di trasformare l’iPad in una sorta di “scatola nera” in grado di registrare le dinamiche in cui la macchina è coinvolta, utilissima in casi di sinistri e contenziosi per avere una testimonianza diretta e inequivocabile dell’accaduto.

È possibile montare l’iPad sul cruscotto con uno dei tanti accessori dedicati e una delle tante app dedicate (esempio, questa). Ovviamente più spazio di storage si ha a disposizione, meglio è.

Dieci cose che è possibile fare con un vecchio iPad


2 – Trasformare l’iPad in videocamera di sicurezza

Sulla falsariga della dashcam, è possibile sfruttare un vecchio iPad in videocamera di sicurezza e controllare gli animali domestici, bambini, baby sitter e tutto quello che succede in casa. Con un’app come “Presence” – grazie al WiFi – è possibile controllare la videocamera in tempo reale o ricevere allarmi con i clip video non appena viene rilevato del movimento (le impostazioni sono personalizzabili).

Dieci cose che è possibile fare con un vecchio iPad


3 – Trasformare l’iPad in cornice digitale

Le cornici digitali permettono di conservare e visualizzare i ricordi più belli. Sono portafotografie che hanno la peculiarità di mostrare immagini sempre diverse e riprodurre anche video. Per trasformare l’iPad in cornice digitale basta acquistare un sostegno e usare una delle tante app dedicate (es. Photo Frame) per riprodurre un album fotografico sull’iPad ma anche mostrare l’orologio digitale ed un calendario. Collegando l’iPad alla WiFi e sincronizzando le foto con un account sul cloud possiamo anche aggiornare le foto in tempo reale da altri dispositivi, senza bisogno di scollegare e rimontare l’iPad.

Dieci cose che è possibile fare con un vecchio iPad


4- Usare l’iPad per estendere lo schermo di Mac e PC

L’iPad può essere usato come un secondo display per il Mac estendendo o duplicando la scrivania. Su Mac tutto questo è possibile con la tecnologia Sidecar ma serve un Mac compatibile con macOS Catalina e un iPad compatibile con iPadOS 13 (iPad Air 3a generazione, iPad mini 5a generazione, iPad 6a generazione o modelli più recenti, iPad Pro) e i due dispositivi devono aver eseguito l’accesso ad iCloud con lo stesso ID Apple tramite l’autenticazione a due fattori. Un vecchio iPad può essere usato come monitor per PC sfruttando un’app che si chiama Duet Display.

Oltre all’app serve un cavo USB Lightning (basta quello ottenuto in dotazione con l’iPad): basta avviare l’app, collegare l’iPad computer tramite il cavo USB lightning e il tablet dovrebbe subito apparire come “estensione” del desktop del proprio PC con Windows o Mac. È possibile non solo spostare il cursore sul display esteso ma anche toccare lo schermo dell’iPad per controllare il computer.

Se cercate una applicazione ancora più compatibile con tanti modelli di Mac e iPad potete rivolgervi a Luna Display che abbiamo recensito sulle pagine di Macitynet in varie versioni.

Dieci cose che è possibile fare con un vecchio iPad


5 – Sfruttare l’iPad come media server

Se avete un iPad con abbondante spazio di archiviazione potete sfruttarlo come media server per la gestione di musica e film. Anziché sfruttare servizi dedicati a pagamento per la memorizzazione sul cloud, potete sfruttare il tablet per trasferire file usando un’app come Plex, un media server che consente di consultare e visualizzare i  contenuti multimediali sia in locale sulla propria TV, sia in mobilità attraverso iPhone ed iPad. È possibile interagire con la musica, le immagini ed i video direttamente sulla TV.

Dieci cose che è possibile fare con un vecchio iPad


6 – App iPad per cani e gatti

Esistono varie app dedicate agli animali domestici. MapMyDogWalk, ad esempio, permette di monitorare le passeggiate con il cane, ottenendo per ogni uscita dettagli su tempo, distanze, velocità, calorie bruciate in tempo reale. Le mappe mostrano dove trovare parchi per cani, ristoranti dog friendly, fontanelle d’acqua e sacchetti per la raccolta dei bisogni. Esistono app come Dog Whistle per addestrare il cane con tanto di fischietto virtuale, app come Friskies per stimolare la vitalità dei mici e altre app ancora app (es. Gioco per Cani e Dipingiamo) per sviluppare la creatività degli amici a quattro zampe.

Dieci cose che è possibile fare con un vecchio iPad


7 – Un iPad in cucina

Un iPad in cucina è utile per chi ama sperimentare ricette. Il consiglio è quello di installarlo usando un gadget tipo Belkin Kitchen Cabinet Mount o questo generico, un cavalletto da armadio che non occupa spazio sui piani di lavoro. Esistono accessori che consentono di attaccare l’iPad al muro o sul frigorifero e persino custodie dedicate trasparenti che proteggono il tablet da schizzi e versamenti di ingredienti.

Dieci cose che è possibile fare con un vecchio iPad


8 – iPad come centro di controllo per la Smart Home

L’iPad può controllare numerosi accessori per la casa, accendere e spegnere luci, aggiungere e gestire dispositivi vari (altoparlanti, TV, termostato…), diventare un vero e proprio hub domestico. Nelle versioni più recenti di iPad è possibile configurare l’app Casa e controllare anche più abitazioni, creare automazioni domestiche personalizzate e automazioni personali nell’app Comandi rapidi, controllare in vari modi gli accessori HomeKit, chiedere a Siri di accendere le luci, regolare il termostato e controllare gli accessori HomeKit.

Dieci cose che è possibile fare con un vecchio iPad

La chiave di volta per le vecchie versioni di iPad che supportano fino a iOS 12 è utilizzare la versione gratuita del software eve (ex Elgato) che offre un ottimo sistema di controllo ed è in grado di gestire molte periferiche homekit. Si scarica ancora da App Store.


9 – iPad per leggere libri

Anche un vecchio iPad può essere usato per leggere eBook sia sfruttando l’app di serie, sia app dedicate. Libri (in precedenza indicata come iBooks) è l’app di serie nel sistema; questa permette di leggere libri in vari formati (incluso il formato ePub) e organizzare la libreria. Per leggere libri elettronici che abbiamo già, bisogna importarli (tramite l’app File o altro gestore di file). Se avete un Kindle e volete accedere ai libri anche da iPad, basta scaricare l’app gratuita Amazon Kindle per leggere gli eBook Kindle su iPad. Per gli eBook Kobo basta utilizzare l’app Kobo Books.

Dieci cose che è possibile fare con un vecchio iPad


10 – iPad come lettore Midi-Karaoke

Se avete una tastiera con ingresso midi, un expander o comunque un iPad abbastanza potente da funzionare anche come generatore di suoni (iPad 2 ha già una discreta capacità di elaborazione dati) potete utilizzarlo sia come banca dati per suoni con i software di IK Multimedia oppure con un software di lettura file Midi come Sweet Midi magari caricando un Sound Font (banco di suoni compatibile con General Midi) non troppo impegnativo. Se avete una interfaccia iRig da 30 Pin a Midi o un adattatore Camera Connect con una interfaccia Midi-USB potete collegarla alla tastiera o expander di cui parlavamo in apertura di questo capitolo

Dieci cose che è possibile fare con un vecchio iPad


E se non trovate una soluzione? Riciclate iPad!

Se proprio non sapete cosa fare di un vecchio iPad. Potete provare a venderlo su siti di annunci. Anche se è vecchio ma funziona bene potete recuperare qualcosa. Se i soldi non sono un problema, anziché buttarlo potete regalarlo a qualcuno che potrebbe averne bisogno. Se state pensando di acquistare un nuovo modello di iPad, tenete presente che con il “Trade In” Apple consente con alcuni vecchi dispositivi di ottenere uno sconto con la permuta. Se invece non ha un valore di permuta, Apple lo ricicla a costo zero. Indipendentemente dal modello e dalle condizioni, promette di trasformarlo qualcosa di utile per noi e per il pianeta.

Offerte Speciali

Su Amazon tornano gli Airpods e sono ancora apprezzo minimo: 138,99€

Gli Airpods 2 tornano al prezzo più basso di sempre: 129,99 €

Su Amazon tornano gli AirPods 2 e li comprato al prezzo minimo mai visto: solo 129,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,506FansMi piace
94,244FollowerSegui