Home iPhonia iPhone Dieci cose che l’iPhone ha cambiato per sempre

Dieci cose che l’iPhone ha cambiato per sempre

Cosa è rimasto uguale a prima? Che cosa possiamo pensare sempre alla stessa maniera? Pur non essendo stato il primo telefonino né il primo smartphone, l’iPhone di Apple ha avuto la capacità di trasformare per sempre interi settori economici, strutture sociali, modalità di interazione e lavorative. È l’apparecchio che ha rivoluzionato il mercato della telefonia mobile, certamente, ma ha fatto molto di più. Ha praticamente lanciato la rivoluzione mobile “smart” tutto da solo.

Abbiamo messo assieme le dieci cose principali che con l’introduzione dell’iPhone sono accadute.

1) Internet in tutte le tasche

Steve Jobs lo aveva detto fin dalla presentazione: uno schermo in tasca con il quale potersi connettere alla rete. L’iPhone era tre cose, nella descrizione del Ceo e fondatore di Apple: un telefono, un iPod e un tablet internet con schermo ampio (per l’epoca) e una esperienza della rete, cioè del web, paragonabile a quella di un computer da scrivania.

L’esplosizione del consumo dati da parte degli utenti in mobilità ha coinciso con la diffusione dell’iPhone, che è stato un vero magnete per i megabyte wireless. Oggi non lo ricordiamo più tanto perché si dà per scontato, ma per la prima volta grazie al Gsm (Edge) Triband dell’iPhone la gran massa del pubblico ha cominciato a consumare dati in mobilità. Gli altri sostanzialmente hanno seguito.

iphone primo

2) La fotografia diventa parte della vita

C’è stato un tempo in cui fotografare richiedeva il possesso di una macchina fotografica. Il che implica averla in tasca, con le batterie cariche e sufficiente spazio nella memoria interna, tutte cose che poi vanno gestite, organizzate, scaricare, ricaricate.

Con iPohne non è stato più così: su Flickr il telefono di Apple è diventato in poco tempo il primo apparecchio utilizzato per fare foto. E non bisogna dimenticare che l’iPhone ha aiutato i social media, o i social media hanno aiutato l’iPhone. Mettetela come volete, ma la sostanza è che grazie alla connettività costante, al Gps che permette di geolocalizzare la posizione dell’apparecchio e a una fotocamera di livello sempre migliore, il modo con il quale pensiamo la fotografia è cambiato per sempre.

Se il telefonino – l’iPhone – è l’apparecchio digitale più
Intimo di una persona, sempre con essa, attaccato al suo corpo, nella sua tasca, in mano, sempre carico e sempre connesso, sempre efficiente, allora la fotografia non è più la stessa cosa. Tant’è che oggi dei 1.200 miliardi di foto scattate nel 2017, l’85% saranno riprese da un telefonino. Nel 2011 erano “solo” 400 miliardi.

iphone primo

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,809FollowerSegui