DoctorOffice4, l’indispensabile suite medicale arriva alla quarta versione

DoctorOffice arriva alla sua quarta versione e si presenta maturo per aprirsi a tutte le figure sanitarie che necessitano di una banca dati

Nato nel 2009 per rispondere alle crescenti necessità dei medici alla ricerca di un software a loro dedicato, DoctorOffice arriva alla sua quarta e più matura versione: con la versione 4, questo software si presenta maturo per aprirsi a tutte le figure sanitarie che necessitano di una banca dati.

Questa nuova versione allarga il proprio mercato di riferimento proponendosi oltre che ai medici, specialisti, liberi professionisti, che restano comunque il principale mercato di riferimento, anche ai tecnici quali fisioterapisti, logopedisti, psicomotricisti, psicologi, tecnici di radiologia, omeopati, agopuntori, e tutte le figure professionali della sanità che necessitano di un software per medici in grado registrare informazioni in una banca dati organizzata.

DoctorOffice4 su iMac

Per chi ancora non conosce il software, DoctorOffice non rappresenta un software statico creato per i medici, ma un software dinamico, personalizzabile. E’ il medico che lo costruisce secondo le proprie esigenze. In questa quarta versione sono proposte diversi tipi di scheda ambulatoriale. Ogni medico può aggiungere tabelle e personalizzarle, modificare i nomi dei campi, le stampe.

Tenendo fede alle sua missione, DoctorOffice riesce a colmare le lacune presenti sul mercato software italiano ed estero nel settore: la presenza di software ultra-specialistici offre sì delle soluzioni, ma solo per specifiche branche mediche. Anche all’interno di una stessa specialità, il medico desidera poter adattare la raccolta dati secondo le proprie esigenze e spesso non riusciva a farlo.

DoctorOffice4 su iPad mini

DoctorOffice4 offre tutte le possibilità di raccolta dati: testuale, per immagini, in filmati o suoni, ma anche per raccogliere file in diversi formati e, ovviamente, la gestione economica del tutto. Le opzioni offerte in questa nuova versione si sono moltiplicate. Le nuove opzioni presenti sono una risposta ai desideri espressi dai nostri Clienti delle versioni precedenti. DoctorOffice4 nello stesso tempo, ha mantenuto la semplicità ed è da tutti definito chiaro e intuitivo.

“Noi ci vantiamo definendolo …semplicemente bello!” ci racconta Michele Grassi, fondatore di Health-Software, azienda che ha realizzato il software.

Guarda le immagini sul nostro sito web all’indirizzo www.health-software.it pure nella nostra pagina Facebook a questo indirizzo.


DoctorOffice4: com’è fatto

DoctorOffice4, sviluppato con FileMaker Pro, è diviso in quattro sezioni: Paziente, Visita, Esami, Economia. Il software viene distribuito per sistemi operativi Windows o Macintosh, ma in entrambi i casi la soluzione funziona su iPad e iPhone. P

roprio perché spesso l’iPad è usato quale strumento principale, è possibile visionare le schede anche di fronte ad estranei attivando la funzione “Privacy” che nasconde il Cognome e Nome, l’indirizzo, il numero telefonico del paziente e permette la navigazione senza consentire, agli altri che ci osservano, di riconoscere il paziente.

Paziente

La prima sezione, quella del Paziente, è dedicata alla scheda anagrafica e alla mappa per individuare la residenza del paziente, nel caso di visite domiciliari. La scheda anagrafica permette anche di registrare i dati anagrafici del coniuge in una finestra dedicata e di collegarlo automaticamente nell’albero genealogico nella scheda anamnesi.

L’anamnesi, rivista e arricchita, può essere adesso stampata secondo l’ordine prestabilito dall’utente. In questa sezione è presente anche la gestione dei consensi informati, strumento indispensabile per poter procedere con l’effettuazione di esami diagnostici, ma anche della terapia o di interventi.

La sezione dedicata ai consensi da questa versione è stata completamente rivoluzionata ed è finalmente illimitata.

Visite

La seconda sezione, quella delle Visite, è stata ulteriormente migliorata. La scelta dei tipi di schede ambulatoriali è passata da 3 a 5 e sono tutte modificabili dall’utente, con la possibilità di modificare il nome dei campi, di inserimento di caselle di controllo o di tabelle con righe e colonne personalizzabili.

In ognuna di queste scheda sono adesso sempre visibili in alto a destra, i pulsanti di collegamento con il laboratorio analisi e la raccolta immagini, quest’ultima adesso è rappresentata da una tabella indipendente.

Da un singolo controllo ambulatoriale posso quindi visionare le immagini raccolte durante tutte le visite. Una delle nuove schede ambulatoriali prevede la presenza della terapia farmacologica per il medico che vuole “tutto sotto-controllo”.

DoctorOffice4 su iPad

Esami

La terza sezione, quella degli Esami, è quella che ha subito le modifiche più strutturali che potrebbero sfuggire ad una prima osservazione. Già dalla versione precedente il Laboratorio Analisi era stato reso indipendente delle schede di diagnostica strumentale e consulenza; da questa versione anche quelle delle immagini sono rappresentate da schede autonome.

Tutte sono ricadute nella sezione esami perche è qui, per logica che devono stare, ma sono visibili, con finestre fluttuanti, anche dalla sezione Visite. La novità più importante è rappresentata dalla raccolta delle immagini che diventa indipendente dalla scheda ambulatoriale.

Nelle precedenti versioni, ogni visita dava la possibilità di registrare 20 immagini. Da questa versione, le immagini sono indipendenti e illimitate. Le immagini, dunque , tutte, sono visibili da qualunque controllo ed hanno un campo data, un titolo, un campo note o descrittivo.

Economia

L’ultima sezione, quella dell’Economia, appare sempre un po’ estranea a tutto ciò che riguarda la salute, ma è anch’essa importante. Le novità, oltre che grafiche, riguardano la possibilità di personalizzare il tipo di menù per velocizzare l’operazione di fatturazione. Ricordiamo che DoctorOffice4 offre la possibilità di 2 tipi di carta intestata che può essere modificata “al volo”, poco prima della stampa.

Questa possibilità permette di usare il software per eseguire fatture per la prestazione sanitaria al paziente, ma anche per fatturare a ditte o strutture sanitarie nelle quali l’utente offre la propria prestazione professionale. Spesso la carta professionale è differente rispetto quella usata ai fini fiscali di fatturazione della singola prestazione.

DoctorOffice4 su iPhone


Inutile aggiungere che queste qui elencate, sono solo alcune delle novità ed offrono solo una lontana idea di ciò che è DoctorOffice4. Provate a visitare il sito web www.health-software.it e consultare la galleria qui di seguito per osservare alcune significative immagini sul software.

Il prezzo del software è rimasto invariato. Viene offerto in due versione una monoutente e l’altra multiutente. La versione multiutente necessita di una licenza di FileMaker Pro per ogni computer, mentre Filemaker Go per l’uso su iPad e iPhone è gratuito e scaricabile da App Store.

La versione monoutente costa 399,00 euro mentre quella multiutente solo 499,00 euro. In entrambi i casi il prezzo è comprensivo di IVA. A questo indirizzo è possibile visionare il canale YouTube di Health-Software e visionare tutti i filmati di DoctorOffice4.

Per la prima volta DoctorOffice4 viene presentato contemporaneamente in lingua italiana e inglese.

Informazioni

DoctorOffice4 su Asus