Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Elon Musk ringrazia Apple e Disney

Elon Musk ringrazia Apple e Disney

Il CEO di Twitter, Elon Musk, torna a parlare di Apple (lo aveva fatto già mesi addietro dopo una visita in Apple Park accompagnato da Tim Cook e chiarimento tra i due) e questa volta lo ha fatto in segno di riconoscenza verso la multinazionale di Cupertino, ringraziandola perché Apple sta continuando a supportare Twitter con la pubblicità.

Al pari di altri inserzionisti, nei mesi passati sono circolate voce secondo le quali Apple avrebbe ridotto i suoi investimenti pubblicitari su Twitter dopo l’arrivo di Musk come proprietario e CEO. L’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, a dicembre dello scorso anno – rispondendo alle critiche di Musk – aveva invitato quest’ultimo nel quartier generale Apple Park a Cupertino.

Elon Musk ringrazia Apple e Disney

Dopo l’invito, e il chiarimento con Cook, Elon Musk aveva ammesso di essersi sbagliato e riferito che Apple avrebbe ripreso a fare pubblicità su Twitter. Apple è il più importante inserzionista del social e Musk era in passato sembrato preoccupato dal possibile allontanamento di Apple. Variety riferisce che oltre a Apple, Musk ha ringraziato anche Disney.

I ringraziamenti nei confronti di Apple e Disney sono arrivati nell’ambito della Media and Telecom Conference di Morgan Stanley Technology che si è svolta a San Francisco il 7 marzo. Il CEO di Twitter ha ribadito che sono in atto “interventi drastici e immediati” per salvare la piattaforma dallo stato disastroso in cui versa dal punto di vista finanziario.

Elon Musk ha un piano per fare soldi con Twitter

Elon Musk, recentemente è stato dichiarato non colpevole in relazione all’accusa di aver diffuso informazioni false e fuorvianti per l’annuncio in un tweet del 2018 di voler ritirare Tesla dalla borsa. Nei suoi confronti era stata avviata una class action da azionisti Tesla che chiedevano un risarcimento di 72 miliardi di dollari.

Da quando è alla guida di Twitter, ha cominciato a licenziare personale, modificare continuamente vari algoritmi alla base della social, dando l’impressione di non sapere nemmeno lui cosa desidera effettivamente fare della piattaforma. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Elon Musk, del social Twitter e Tesla sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi Beats Studio + per la prima volta in sconto, solo 164,99€

Oggi comprate i Beats Studio + al minimo storico, solo 149,99€

Su Amazon vanno in sconto al minimo storico, gli auricolari Beats Studio +. Sono i perfetti concorrenti, più ergonomici e con soppressione del rumore, degli Airpods 3 e costano oggi solo 149,99€, il prezzo più basso che hanno mai avuto

Ultimi articoli

Pubblicità