Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Sistemi Operativi » Fedora Linux disponibile per i Mac con Apple Silicon

Fedora Linux disponibile per i Mac con Apple Silicon

Apple Silicon ha il supporto ufficiale per GNU/Linux. Il progetto Asahi ha annunciato la versione stabile di Fedora Asahi Linux, prima distro completa per Mac con chip della serie M (M1, M2, ecc.), un balzo in avanti per chi ama questo sistema, installabile con due semplici comandi dal Terminale del Mac, seguendo le istruzioni su schermo.

Fedora-Asahi Linux supporta MacBook, Mac mini, Mac Studio e iMac con chip Apple Silicon; non sono al momento supportati i Mac Pro ma lo saranno in futuro con Fedora Linux 40, release che prevede il supporto a OpenGL 4.x e Vulkan, così come il pieno supporto alla grafica di M1/M2.

Fedora Asahi Remix (qui i dettagli) offre l’ambiente desktop KDE Plasma e l’installer grafico Calamares completamente compatibile con Wayland. Fedora riferisce che è disponibile una variante GNOME, e la possibilità di usare altri ambienti desktop.

È possibile creare una doppia partizione e in fase di boot decidere da quale partire (Linux o macOS). Molto interessante è il completo supporto hardware: grafica, suono (con supporto avanzato di profili Digital Signal Processor e notevoli migliori sul versante della qualità audio), webcam, retroilluminazione tastiera, ingresso/uscita audio, standby e così via, compreso l’Apple Neural Engine (alle poche cose che ancora non sono supportate, es. encoder/decoder video hardware, si sta lavorando) e persino funzionalità hardware che non supporta neanche Apple.

Fedora Asahi implementa OpenGL 3.3 (con funzionalità che sfruttano l’accelerazione della GPU), e offre l’implementazione certificata OpenGL ES 3.1; sono supportate le API Vulkan e come accennato sta arrivando anche il supporto a OpenGL 4.

Fedora Linux disponibile per i Mac con Apple Silicon
Xonotic eseguito su un Mac con chip M2

Gli sviluppatori di Fedora Project e Ashai Linux stanno lavorando su questo progetto da anni, tutto cominciato da un lavoro del project lead Hector Martin che inizialmente voleva semplicemente offrire il supporto completo ai Mac con Apple Silcon e poi diventato un progetto molto più completo e importante. Si tratta senza dubbio della migliore distribuzione Linux da usare su computer con processori ARM. Il progetto è talmente interessante al punto che persino Linus Torvalds, il finlandese che più di trent’anni fa ha creato Linux, ha deciso di passare a un MacBook Air M2.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag resta al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità