fbpx
Home Hi-Tech Android World Svelato Galaxy Note 8, il phablet top di Samsung è ancora più...

Svelato Galaxy Note 8, il phablet top di Samsung è ancora più grande e potente

Svelato ufficialmente Galaxy Note 8, l’ultimo phablet di Samsung, che ha l’arduo compito di risollevare il nome del marchio, dopo il tragico epilogo dei Note 7. Come nelle previsioni, e nelle anticipazioni pre lancio, il nuovo terminale presenta un Infinity Display da 6,3 pollici, oltre a tante altre caratteristiche top.

L’apertura dell’evento Samsung Unpacked, a cui Macitynet è presente con i suoi inviati, ha permesso a Samsung di ricordare che «La serie Note ha aperto la strada a una nuova categoria di dispositivi, e che nonostante i problemi dello scorso anno molti utenti sono riamasti fedeli al marchio». Sarà anche grazie a questo che la società ha deciso di tornare in carreggiata, proprio con Note 8.

galaxy note 8

Caratteristiche tecniche

Anzitutto l’estetica. Nessuna sorpresa, Galaxy Note 8 è quello che i rumor e le indiscrezioni delle scorse settimane hanno anticipato in rete. L’estetica, molto minimale, riprende un po’ le linea di Galaxy S8, ma con piccole segni di novità. La scheda tecnica parla chiaro, zero compromessi, ad iniziare dal display, un modulo da ben 6., pollici Quad HD Super AMOLED, con risoluzione 2.960 x 1.440 pixel, e ben 521 PPI, con un rapporto 18.5:9. Il processore è uno Snapdragon 835 octa-core, affiancato da ben 6 GB di RAM e con storage che partirà da 64 GB, con slot MicrSD per espanderla. Sul mercato arriverà con Android Nougat 7.1.1.


Confermata la doppia camera posteriore, che pone il phablet nella scia di iPhone Plus, pronto probabilmente a battagliare anche con iPhone 8. Uno dei due moduli propone una lente wide angle da 12MP con f/1.7 con tecnologia Dual Pixel autofocus, OIS; l’altro sensore, telephoto è da 12MP con apertura f/2.4, autofocus e OIS. La camera frontale, invece, è da 8 MP con apertura f/1.7 con autofocus.

La batteria non rimovibile è da 3.300 mAh, con supporto alla tecnologia Qualcomm Quick Charge 2.0 e fast wireless charging. Al suo interno anche il modulo NFC, che permetterà al terminale di accedere ai pagamenti in mobilità con Samsung Pay. Non manca al suo interno un modulo Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac (2.4/5GHz), mentre quello relativo alla connettività dati è un LTE Cat. 16. Presente il Bluetooth 5.0, mentre sul basso Note 8 dispone di un connettore USB Type C. Concludono il set di sensori accelerometro, barometro, sensore di impronte digitali sul retro, giroscopio, sensore geomagnetico, sensore per il battito cardiaco e di prossimità, sensore RGB  e per la scansione dell’iride, e quello per calcolare la pressione.

Le dimensioni sono ovviamente importanti, pari a 162.5 x 74.8 x 8.6mm, con un peso non indifferente di 195 grammi. Gode della certificazione IP68, quindi resistente all’acqua e alla polvere.

 

Nel frattempo dalla presentazione in corso emergono alcuni dettagli sul software. Tra i primi quello che riguarda BixBy, assistente vocale installato a bordo di Note 8. Sul palco Bixby è stato utilizzato per scattare foto al cibo, in grado di aprire automaticamente la fotocamera e posizionare la foto nella cartella cibo.

Particolare attenzione è stata riservata anche a DeX, il dock Samsung che trasforma il phablet in un vero e proprio PC Desktop, se collegato ad un monitor esterno.

In particolare, è stato dimostrato come sia possibile, tra le altre, iniziare una video chiamata su smartphone e concluderla su DeX, dando così l’idea di una continuità tra ciò che avviene in mobilità e ciò che, invece, avviene sul desktop.

Data e prezzi

Sarà disponibile ufficialmente sul mercato dal 15 settembre prossimo, con pre ordini che iniziano da subito: peraltro, chi effettua il pre order riceverà in omaggio il DeX, che ha un valore di 150 euro. La confezione includerà gli auricolari AKG già presenti in bundle con S8 e S8+. Prezzi a partire da 999 euro.

Nei prossimi articoli Macitynet pubblicherà altri dettagli sulle novità presentate oggi da Samsung e anche fotogallerie.

Offerte Speciali