Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Android World » Google, ancora nessun obbligo di crittografia completa del disco nei dispositivi con Android 5

Google, ancora nessun obbligo di crittografia completa del disco nei dispositivi con Android 5

Nonostante Google avesse promesso di implementare nei nuovi dispositivi con Android 5.0 Lollipop tecnologie di cifratura completa del disco simili a quelle integrate in iOS 8 (funzioni che impediscono di ottenere l’accesso non autorizzato ai dati), queste non sono ancora attive e dispositivi quali lo smartphone Nexus 6 e il tablet Nexus 9 sono distribuiti senza alcuna forma di cifratura attivata per default.

Il sito ArsTechnica fa notare che anche in nuovi dispositivi annunciati al Mobile World Congress di Barcellona, quali ad esempio il Motorola Moto E e il Samsung Galaxy S6, la cifratura continua a essere disattivata. Google sembra aver cambiato le sue policy in materia e stando a quanto si legge nella versione più recente dell’Android Compatibility Definition le funzioni di cifratura saranno obbligatorie per default solo in “future versioni di Android”.

Google, in particolare, potrebbe aver voluto rimandare la cifratura per non limitare le performance del Nexus 6: alcuni utenti che hanno attivato le funzioni di cifratura full-disk, lamentano che il dispositivo può in alcuni casi diventare più lento del Nexus 5 del 2013; la società potrebbe aver scelto di rinviare la cifratura attiva per default, in attesa che i vendoor hardware dispongano di memorie e processori in grado di gestire senza problemi la funzione.

Le funzioni di cifratura full-disk permettono di proteggere maggiormente i propri dati con meccanismi che impescono persino alle stesse case produttrici di decifrare in locale i dati immagazzinati dagli utenti; alcuni (es. le forze dell’ordine) considerano questa scelta piuttosto azzardata, altri la vedono come la giusta reazione in un modo in cui è troppo facile per i governi raccogliere informazioni degli utenti a fini giudiziari senza il minimo controllo.

Moto E

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Amazon fa il "tre per due" su iPhone 13,  lo sconto è del 33%!

L’iPhone low cost è iPhone 13, minimo storico a 599 €

Incredibile super su Amazon per iPhone 13 da 128 GB. Lo pagate il 21% in meno del suo prezzo e risparmiate 160 €. Solo 599 €.

Ultimi articoli

Pubblicità