L’Haptic Touch di iPhone XR diverrà presto più funzionale

L'Haptic Touch di iPhone XR sarà ampliato in futuro: chissà se riuscirà a colmare totalmente il gao con il 3D Touch.

L’Haptic Engine di iPhone XR diverrà presto più funzionale

Le prime recensioni su iPhone XR parlano di un terminale particolarmente valido, ma con alcuni compromessi. Tra questi, l’Haptic Touch, che a giudicare da chi lo ha provato, non sembra poter sostituire completamente il 3D touch in forza sui modelli di iPhone più recenti. Fortunatamente si scopre che Apple è già al lavoro per migliorare la funzionalità di iPhone XR, così da non far rimpiangere l’assenza del supporto 3D touch.

L’Haptic Touch è il nome di marketing che Apple ha scelto per la funzionalità che si attiva con una lunga pressione del dito sullo schermo, che beneficia di un feedback tattile proveniente Motore Taptic. La caratteristica dovrebbe fungere da economico sostituto del 3D Touch, che Apple non ha inserito su iPhone XR, così da risparmiare sui costi e ottenere uno schermo LCD quasi edge-to-edge.

L’Haptic Engine di iPhone XR diverrà presto più funzionale

L’inconveniente maggiore con l’Haptic Touch è che attualmente funziona solo in alcuni casi, come con la torcia elettrica e con la fotocamera nella schermata di blocco, oltre che nel Control Center. Fortunatamente, almeno secondo le indiscrezioni apparse su The Verge, sarà presto arricchito con nuove funzioni.

Apple non ha specificato i tempi e i modi con cui espanderà le funzionalità, ma la speranza è che possa adattare l’Haptic Touch a tutte quelle scorciatoie che reagiscono già al tocco prolungato.

Al momento, le limitazioni principali, sono relative al fatto che l’Haptic touch non funziona con le azioni rapide quando si preme a lungo su un’icona di un’applicazione sulla schermata iniziale di iPhone XR. Inoltre, lo stesso non supporta il Peek e Pop per l’anteprima dei contenuti quali link e messaggi.

Apple ha già lavorato per implementare funzioni dapprima esclusive 3D  touch anche su dispositivi che ne sono privi, come ad esempio la possibilità di trasformare la tastiera in trackpad. In IOS 12, infatti, gli utenti possono semplicemente toccare e tenere la barra spazio per avviare la modalità trackpad, per spostare più facilmente il cursore nei campi di testo.

Resta da vedere come Apple intenderà supportare l’Haptic Touch, caratteristica di quell’iPhone XR, che secondo molti sarà l’iPhone 2018 più venduto. Le prime recensioni sembrano essere positive.