HiHiLL WB-A1, dry bag 15L a tenuta stagna con tasca per smartphone

Macitynet prova HiHiLL WB-A1, una sacca da 15L in tessuto impermeabile con tasca progettata per usare lo smartphone senza estrarlo: con ingegnoso sistema di chiusura rapido, si porta anche in spalla

HiHiLL WB-A1 è una sacca che combina le peculiarità delle dry bag con la trasportabilità di uno zaino, il tutto con un occhio di riguardo verso la tecnologia grazie alla geniale aggiunta di una tasca progettata appositamente per lo smartphone. La nostra redazione l’ha vista da vicino potendone apprezzare tutti i vantaggi e ritenendola un ottimo alleato di chi si prepara ad andare in campeggio, chi pratica sport anche a contatto con l’acqua o in generale per chi si appresta a trascorrere una giornata all’aria aperta.

Com’è fatta

In fin dei conti è un sacco fortemente irrobustito dal particolare tessuto plastico che lo rende completamente impermeabile (IP65, quindi si tratta di un involucro totalmente protetto contro la polvere, contro l’accesso con un filo e contro i getti d’acqua). E’ molto particolare il sistema di chiusura: non ci sono cerniere, né bottoni o sistemi a pressione, bensì per chiuderla è necessario congiungere i due bordi dell’apertura ed arrotolarli su sé stessi almeno tre volte, chiudendoli poi attraverso una fibbia a clip. Si creerà così una sorta di maniglia molto pratica nel trasporto a mano, un sistema che tra l’altro assicura una completa tenuta stagna.

HiHiLL WB-A1

La borsa è davvero molto robusta, con doppie cuciture ed un fondo sigillato per un peso complessivo di 370 grammi, ed è talmente idrofuga che può addirittura galleggiare sull’acqua senza che neanche una goccia permei al suo interno, una caratteristica che possiamo confermare grazie ad una rapida prova che abbiamo effettuato nella vasca da bagno chiudendola soltanto con dell’aria all’interno. In questo senso può essere talvolta funzionale raddoppiare “i giri” per la chiusura (5–6 possono bastare): le dimensioni vengono sì sensibilmente ridotte, ma in questo modo si impedirà all’aria di uscire e, se ben coperta con un asciugamano un telo da mare (la borsa è completamente nera e il nero, si sa, è il colore peggiore quando ci si espone ai raggi del Sole) può anche funzionare come cuscino temporaneo, magari proprio mentre ci si stende in spiaggia.

Non chiamatelo sacco

Noi lo abbiamo fatto per tutto il tempo, ma non chiamatelo sacco perché ne sminuireste le sue potenzialità. Sebbene la forma ne richiami le caratteristiche principali, in realtà si può portare anche sulle spalle come uno zaino sfruttando le due solide tracolle incluse in confezione che si agganciano e sganciano a proprio piacimento ai quattro anelli incorporati alla borsa tramite i rispettivi moschettoni in plastica. La lunghezza delle tracolle è regolabile fino a 1,2 metri ed eventualmente se ne può fissare anche soltanto una in diagonale trasformandola in una borsa monospalla.

HiHiLL WB-A1

Il volume, pari a 15 litri, offre sufficiente spazio per poter accogliere telo da mare e relativo flacone per la crema solare insieme ad occhiali, tablet, libro, chiavi e quant’altro possa servire in una comune giornata in spiaggia, ma struttura e impermeabilità rendono questa dry bag un ottimo alleato anche di chi si appresta a trascorrere un pomeriggio in vela, rafring, canoa e chi più ne ha più ne metta: può funzionare anche in pieno inverno nella neve durante una discesa in sci o snowboard. Ma trova spazio anche in campeggio o nelle spalle di alpinisti ed escursionisti per cibo, attrezzatura, indumenti e sacchi a pelo anche bagnati, evitando così di inzuppare il bagagliaio dell’auto nel rientro a casa (non bisogna però dimenticare poi di liberare il contenuto una volta raggiunta la destinazione per evitare che i tessuti possano ammuffire).

Per chi fosse attento alle misure, il diametro della borsa è di circa 18–20 centimetri e l’altezza è pari a 30 centimetri con 6 giri per la chiusura: con soli 3 giri, sufficienti per un’ottima tenuta stagna, se ne recuperano circa 10, per un totale di 40 centimetri di altezza.

HiHiLL WB-A1

La tasca per lo smartphone

Come accennato, la particolarità di questa sacca consiste nella presenza di una tasca (18 x 11 centimetri) su misura per lo smartphone. La facciata esterna è trasparente e perciò consente di interagire completamente con lo schermo del telefono senza doverlo necessariamente estrarre dalla borsa. Inoltre all’interno è presente una spina jack da 3.5 mm con cavo lungo pochi centimetri che si può eventualmente collegare alla rispettiva presa del telefono (con iPhone 7 ricordatevi di collegare l’adattatore Lightning): in questo modo, sfruttando la presa jack all’esterno, si potranno collegare le cuffie per ascoltare la musica o gestire le telefonate lasciando lo smartphone al sicuro nella borsa.

Conclusioni

Come accennato è molto comoda in diverse attività all’aperto, anche in quelle dove l’acqua potrebbe essere un pericoloso nemico della propria attrezzatura, elettronica e non. Si trasporta tranquillamente a mano o sulle spalle, ha una tasca dedicata allo smartphone con tanto di presa per le cuffie e quando svuotata può essere agevolmente ripiegata per occupare pochissimo spazio all’interno del bagagliaio dell’auto o di uno zaino, senza dimenticare il suo possibile uso come cuscino d’emergenza.

Pro

  • Comoda e facile da usare
  • Tracolla e maniglia
  • Impermeabile
  • Tasca dedicata per lo smartphone
  • Robusta

Contro

  • Nessuno