Home iPhonia iPhone Non c'è Kirin che tenga: iPhone XS Max vince a mani basse...

Non c’è Kirin che tenga: iPhone XS Max vince a mani basse contro Huawei Mate 20 Pro

La sfida di Huawei a iPhone XS Max si è aperta con la presentazione di Mate 20 Pro di pochi giorni fa, ma dal punto di vista dei benchmark non c’è storia. Il nuovo top di gamma cinese non si avvicina neanche lontanamente ai numeri registrati dal Max di Apple sia nei test in Single Core, sia in quelli Multi Core, venendo occasionalmente superato anche dal più vecchio iPhone X.

E’ comunque tra i migliori Android (meglio di lui solo Samsung Note 9 e in un test OnePlus 6), a dimostrazione che il nuovo chip Kirin 980 costruito a 7 nanometri ha stoffa da vendere (qui la scheda tecnica completa). Se infatti gli altri top di gamma concorrenti montano quasi sempre lo Snapdragon 845 costruito con la vecchia tecnologia a 10 nm, è proprio Apple con il suo A12 Bionic a 7 nm a dargli del filo da torcere.

iPhone XS Max batte Huawei Mate 20 Pro ai test benchmark

Con GeekBench 4, nei test benchmark in Single Core il nuovo Mate 20 Pro occupa la quarta posizione con 3333 punti: il podio è di Galaxy Note 9 (3612), a salire iPhone X (4244) mentre medaglia d’oro per XS Max, con 4821 punti. Va un po’ meglio nei test Multi Core, dove il Mate 20 Pro occupa il gradino più basso del podio con 9807 punti (sopra iPhone X con 10401 punti e in prima posizione XS Max con 11.299 punti).

Molto bene nei test AnTuTu, che combinano le prestazioni di CPU e GPU: Huawei Mate 20 Pro con 265.556 punti è secondo solo a iPhone XS Max, che lo svernicia con 336.882 punti. Dietro tutti gli altri, a partire da OnePlus 6 (260.353), Sony Xperia XZ3 (259.541), Samsung Galaxy Note 9, LG V40 ThinQ e solo ultimo Google Pixel 3 XL (236.105 punti).

Nei test con GFXBench che analizzano la potenza grafica il chip Mali G76 di Mate 20 Pro non va benissimo: solo quinta posizione per lui, con 47 punti. Medaglia di legno OnePlus 6, con 50 punti, mentre il podio è di Note 9, iPhone X e iPhone XS Max, rispettivamente con 56, 58 e 59 punti.

In definitiva il processore Kirin 980 di Mate 20 Pro è un grande passo avanti per Huawei. Nella maggior parte dei casi è il processore più veloce su Android, ma se confrontato con i nuovi iPhone non c’è storia: sono proprio su un altro pianeta. E’ chiaro che il nuovo Apple A12 Bionic è il processore da battere nel 2019.

Macitynet ha un articolo dedicato a Huawei Mate 20 Pro che raccoglie tutte le novità riguardo questo nuovo smartphone targato Huawei. C’è anche un approfondimento sulla tripla fotocamera con allegata una galleria fotografica, il confronto con Mate 20 e una scheda tecnica completa.

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,951FollowerSegui