fbpx
Home Hi-Tech Android World Huawei P10 in arrivo a MWC 2017, tutto quello che sappiamo fino...

Huawei P10 in arrivo a MWC 2017, tutto quello che sappiamo fino ad oggi

Tra gli smartphone più attesi dell’anno, oltre a LG G6 e Galaxy S8, anche Huawei P10 dell’omonima casa cinese, che farà il suo debutto al prossimo MWC 2017, annunciato in via ufficiale dalla società, con il video teaser che proponiamo di seguito. Ecco cosa ci si attende dal terminale.

Partiamo, anzitutto, dalla data di release del prodotto. Con una presentazione al prossimo MWC 2017, che si terrà alla fine di febbraio, è verosimile pensare che il terminale potrebbe addirittura anticipare i suoi diretti predecessori. Mentre il P9 e il P8 sono stati rilasciati nel mese di aprile, il prossimo P10 potrebbe vedere addirittura luce a marzo stesso.

huawei p10

Per quanto concerne il design, nei giorni scorsi sono circolati in rete alcune immagini e video render che ritraggono interamente il terminale. Spicca subito in bella vista la scelta che Huawei avrebbe operato completamente in contro tendenza, rispetto al pulsante Home. Se Samsung ed LG stanno decidendo per un completo abbandono della tasto fisico, Huawei avrebbe invece deciso di inserire un pulsante fisico centrale sulla parte bassa della scocca.

Se così fosse, si tratterebbe di un cambio davvero significativo nell’estetica del terminale. Altre differenze con il predecessore potrebbe riguardare il display. Si pensa, infatti, che la versione top di Huawei P10 possa incrementare la diagonale da 5,2 a 5,5 pollici, portando il terminale alla stessa grandezza della line up di iPhone Plus. Inoltre, è possibile ipotizzare, stando agli ultimi rumor trapelati in rete, il passaggio da una risoluzione Full HD, a quella più alta di 1.440 x 2.560. In questo caso, il nuovo display avrebbe una densità di pixel pari a 534 ppi, maggiore rispetto a quella attuale.

Anche per quanto concerne il processore, P10 dovrebbe subire un notevole miglioramento, grazie al chip proprietario Kirin 960, con core a 2.3 GHz. Tuttavia, se cosi fosse, non si tratterebbe di un grosso passo in avanti per ciò che concerne la tecnologia utilizzata, dato che il Kirin 960 è un chip basato su processo produttivo a 16nm, meno efficiente di quello a 10nm impiegato su Qualcomm Snapdragon 835, che potrebbe fare capolino su Galaxy S8 e LG G6.

Altre specifiche su Huawei P10 ipotizzate negli scorsi rumor fanno riferimento alla Ram, che potrebbe essere da ben 6 GB, con storage da 256 GB nei tagli top.

Per quel che concerne, invece, il reparto fotografico è pressoché certo che P10 farà affidamento su un doppio modulo posteriore, come lascia intendere il teaser ufficiale diffuso dalla società in queste ore. Si può ipotizzare che quella principale avrà un sensore da 12 MP, mentre quella secondaria da 8 megapixel, ma non c’è alcun indizio certo in tal senso.

Altre ipotesi possono essere azzardate sulla batteria, che potrebbe subire un ritocco verso l’alto, aumentando la potenza nominale di P9, che si fregiava di una batteria da 3.000 mAh. Questo incremento, comunque, non si tradurrebbe gioco forza in una maggiore autonomia, considerando un display con risoluzione massima maggiore e una diagonale più ampia. L’intero terminale, lato software, potrebbe girare su Android 7.0 Nougat, piuttosto che sull’ormai obsoleto Android 6.0.1 Marshmallow. La società è impegnata davvero parecchio nel supporto alle ultime versioni dell’OS made in Google, tanto che anche la gamma Honor sta, in questi giorni, ampliando il supporto a Nougat, con il rilascio delle beta per il modello 6X e 5C. Ovviamente, la UI sarebbe affidata completamente alle personalizzazioni della EMUI 5.0.

Un po’ a sopresa, invece, sarebbe il supporto ad Alexa, assistente vocale di Amazon, così come possibile sarebbe il supporto alla piattaforma Google Daydream, ossia la realtà virtuale immaginata da Mountain View.

Per quanto riguarda i prezzi, infine, i rumor ipotizzano un listino piuttosto vario, a seconda dei diversi modelli rilasciati, con tagli di RAM e storage differenti. Si passa dai 500 dollari dell’entry level, agli oltre 800 dollari del modello con 6GB di RAM e 128 GB di memoria, anche se in astratto le indiscrezioni ipotizzano una versione premium da 256 GB.

In ogni caso, tutte le risposte su Huawei P10 arriveranno a fine febbraio, quando avrà inizio il MWC 2017; Macitynet sarà presente in fiera con diversi inviati, per fornire tutte le informazioni sulla novità offerte dalla kermesse spagnola.

Offerte Speciali

Su Amazon tornano gli Airpods e sono ancora apprezzo minimo: 138,99€

Airpods 2 ad un prezzo “cinese”: 110,69 euro. È il più basso di sempre!

Su Amazon gli AirPods 2 scendono al minimo storico: solo 110,69 euro, il prezzo di discrete cuffiette cinesi
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,706FansMi piace
93,893FollowerSegui