I Galaxy S7 non esplodono, parola di Samsung

I Galaxy S7 sono sicuri e non esplodono; tiene a specificarlo in una nota ufficiale la stessa Samsung, per sedare le ultime voci apparse in rete

Nelle scorse settimane non sono mancate voci su presunte esplosioni di Galaxy S7. Dopo la totale disfatta del Note 7, la questione sta particolarmente a cuore a Samsung, che è subito intervenuta sull’argomento per eliminare qualsiasi dubbio: i Galaxy S7 sono sicuri e non hanno problemi di batterie.

Più precisamente, come riporta anche la redazione di techcrunch, in questi giorni sono state diverse le segnalazioni in merito a presunte esplosioni, riguardanti anche dispositivi più vecchi, come i Galaxy S6. Ad ogni modo, mentre è già pendente una causa in USA, dove Samsung sta tentando di spiegare che nessun problema sussiste con le batterie dei terminali più datati, il colosso sud coreano interviene sulle recenti voci con una nota ufficiale, emessa lo scorso venerdì.

In particolare, Samsung tiene a precisare che non ci sono stati casi confermati di guasti alle batteria interne con gli ultimi dispositivi della serie Galaxy, non almeno tra i più di 10 milioni di device utilizzati dai consumatori negli Stati Uniti. Tuttavia, precisa la società, ci sono state esplosioni ai dispositivi in questioni, derivanti però da cause e fattori esterni. Insomma, è vero che qualche Galaxy S7 è esploso, ma non per difetti del terminale.

Del tutto differente, invece, la nota vicenda dei Note 7, ritirati dal mercato perché difettosi, anche se Samsung non sembra aver trovato una vera risposta al problema. Ad ogni modo, una cosa è certa: il colosso sud coreano non si è fatto problemi a ritirare dal mercato un dispositivo di punta, con le conseguenze negative ormai note, ragion per la quale non sembrano esserci elementi per dubitare che gli S7 siano invece sicuri.

samsung-galaxy-s7-edge-camera fotocamera