Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPad » iPad, linee di produzione a pieno regime

iPad, linee di produzione a pieno regime

Pubblicità

La linea di produzione iPad non è in stallo e soprattutto l’atteso tablet della Mela arriverà  nei tempi e nelle quantità  programmate da Cupertino. E’ questo lo stringato ma significativo messaggio che emerge dalle indiscrezioni raccolte tra le società  satellite e i fornitori del colosso della produzione Foxconn, l’azienda che si sta occupando della costruzione di iPad.

I fornitori di componenti che alimentano il sistema di produzione Foxconn rimangono ovviamente anonimi: nelle voci riportate da DigiTimes si apprende che il flusso dei componenti sta procedendo secondo le previsioni e che di conseguenza Foxconn dovrebbe essere in grado di consegnare tra i 600mila e i 700mila iPad per il mese di marzo, toccando poi quota 1milione di unità  per il mese di aprile.

Il nuovo rumor arriva a pochi giorni di distanza dalla diffusione di un allarmistico report di Peter Misek presso Canaccord Adams, in cui l’analista avvisava circa gravi problemi non meglio specificati riscontrati sulle linee di produzione del tablet. Contrattempi notevoli che avrebbero ridotto in modo consistente la quantità  di produzione del tablet e in ultima analisi, costringendo Apple a limitare il lancio inizialmente nei soli USA, posticipando di un mese la disponibilità  in altri mercati.

Apple ha parzialmente smentito rispondendo indirettamente alle indiscrezioni, ribadendo che iPad arriverà  a fine marzo così come è stato annunciato da Steve Jobs, senza però offrire ulteriori dati su quantità  e mercati di lancio.

Di ieri sera l’ultima voce che parla di un lancio per il 26 marzo, anche se nessuno è in grado di dire se la disponibilità  è prevista per tutti i paesi del mondo o solo per gli Stati Uniti.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

GLi AirPods Pro di 2ª generazione con ricarica USB-C

Per gli Airpods Pro è il minimo storico, solo 219€

Amazon abbassa il prezzo degli Airpods Pro 2 con USB-C, li pagate 219 €, il 21% meno del prezzo Apple e il minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità