Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Software / Mac App Store » iA Writer: importante update in arrivo per l’editor di testi minimal

iA Writer: importante update in arrivo per l’editor di testi minimal

iA Writer per Mac è un elaboratore di testi molto apprezzato da chi non ama le applicazioni appariscenti e sceglie software minimalisti, ridotti all’osso in termini di funzioni, pensati per chi preferisce concentrarsi sulla scrittura e non vuole farsi distrarre da troppi menu e pulsanti. Finora gli sviluppatori non hanno mai voluto integrare alcune funzioni anche banali, una scelta che ha diviso gli utenti, molti dei quali adorano il programma in virtù del suo essere essenziale.

Gli sviluppatori fanno ora sapere che è in arrivo un importante update: non si conoscono tutti i dettagli ma l’aggiornamento sarà a pagamento e con l’occasione il software cambierà nome diventando “Writer Pro”. Non è chiaro se la versione attuale rimarrà a listino oppure no; la release odierna è in vendita su Mac App Store (costa 8,99 euro) e questa permette la conversione da Word a Markdown, l’importazione ed esportazione di file in formato .docx e molto altro ancora. Ricordiamo che iA Writer è anche disponibile come app per iPad che abbiamo recensito in questo articolo.

La nuova versione dell’applicazione non sarà solo un semplice strumento di scrittura ma un tool che consente di gestire tutte le fasi di creazione di un testo: prendere appunti, scrivere, correggere. Da una schermata pubblicata su Twitter è possibile vedere tre finestre separate per le operazioni citate, con specifiche funzionalità per le fasi in questione. Anche i font di default saranno diversi per le fasi di annotazione, scrittura ed editing. Una sorta di barra funzione sulla destra della finestra principale, fa perdere un po’ del minimalismo che ha sempre contraddistinto iA Writer: sarà interessante vederlo all’opera e solo con il tempo capiremo se gli utenti gradiranno i cambiamenti apportati.

Come abbiamo scritto qui, Oiver Reichenstein, co-sviluppatore di iA Writer, ha cominciato a sviluppare applicazioni su un Dragon 32, un “home computer” prodotto all’inizio degli anni ottanta che offriva una risoluzione di 256×192 pixel, creando anche un font specifico per sfruttare al massimo la risoluzione in questione. L’idea di riscrivere una versione moderna del suo programma di videoscrittura gli venne nel 2008 quando lo sviluppatore fu contattato per un libro che non scrisse incolpando il programma di scrittura.

Ciò che è sbagliato nei moderni editor, secondo Reichenstein, è il loro voler essere universali; consentono di impostare modalità di visualizzazione bozza, struttura, layout, facendo perdere la concentrazione sullo scopo principale: la scrittura. Nessuna delle caratteristiche di formattazione funziona come dovrebbe e strumenti per modificare il font utilizzato, la dimensioni, l’altezza sono opzioni che molti gradiscono, ma impediscono di concentrarsi sulla scrittura.

La tipica pagina di Word con il carattere Times Roman 12px e l’interlinea singola è già di per sé una distrazione, anche eliminando le “folli” barre degli strumenti che circondano la pagina. Uno strumento di scrittura professionale deve somigliare secondo Reichenstein a un bisturi e non a un coltellino svizzero. “Il problema – afferma lo sviluppatore – è che gli editor di testo sono scritti da programmatori”; “Le necessità di chi scrive codice sono simili per certi versi a chi scrive testo, ma differenti per altri; bisogna veramente amare la scrittura per avere idea di ciò che è necessario”.

La versione per OS X di iA Writer è in vendita a 8,99 euro sul Mac App Store (richiede OS X 10.6 o successivo). La versione per iOS (iPad, iPhone, iPod touch) è in vendita a 4,49 euro sull’App Store (richiede iOS 5.x).

Esempio WriterPro

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità