Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone Software » iElectrosmog trasforma l’iPhone in un rilevatore di radiazioni elettromagnetiche

iElectrosmog trasforma l’iPhone in un rilevatore di radiazioni elettromagnetiche

L’app in questione, attraverso il magnetometro integrato nell’iPhone, permette di rilevare i campi elettromagnetici e di conseguenza il livello di elettrosmog presente nell’ambiente in cui ci troviamo. Dispositivi che svolgono tale funzione esistono già in commercio, ma costano diverse centinaia di euro e sono specifici per un uso professionale, a meno che non usiate iElectrosmog

Prima di procedere, è bene spiegare che con il termine elettrosmog si intende l’inquinamento elettrico, magnetico ed elettromagnetico derivante in genere da radiazioni elettromagnetiche non ionizzanti: in queste sono comprese quelle prodotte dai radar, ponti radio, reti per telefonia cellulare, dagli stessi telefoni cellulari, dagli apparati wireless utilizzati soprattutto in ambito informatico e dalle infrastrutture di trasporto dell’energia elettrica. Ed è questo tipo di emissioni che vengono misurate da iPhone con questa app.

La ricerca scientifica ha già sottolineato più di una volta quanto è nocivo l’inquinamento elettromagnetico per il nostro organismo: al giorno d’oggi sia in casa che all’aperto siamo circondati da tantissimi dispositivi ed accessori che emettono queste onde ed essere quindi consapevoli del livello raggiunto da queste ultime in una determinata stanza o luogo può essere molto importante.

iElectrosmog iElectrosmog

L’applicazione è stata sviluppata da uno studente 23enne di ingegneria informatica presso l’Università La Sapienza di Roma ed è attualmente al terzo posto nella sezione Utility di App Store. Come da titolo, è capace di trasformare l’iPhone in un rilevatore di elettrosmog ma è bene fare una precisazione: non si tratta del solito rilevatore di EMF, perché tiene conto anche del campo elettromagnetico di base del nostro pianeta e dello smartphone stesso. L’interfaccia è molto semplice ma l’app è frutto di un lungo lavoro di sviluppo e soprattutto affinamento, affiancato da uno strumento professionale per confrontarne i dati.

Il funzionamento è davvero semplice: basta posizionare il dispositivo lontano da oggetti metallici, magneti ed altoparlanti e premere il tasto Start per avviare la rilevazione del campo elettromagnetico (misurato in microtesla). Oltre al livello di radiazioni elettromagnetiche rilevate, un comodo grafico mostra l’andamento delle onde sui 3 assi (x,y,z) e indicando i 4 stati Safe, Poor, Alert e Warning (questi ultimi due indicano rispettivamente il raggiungimento ed il superamento della soglia limite imposta dalla legge).

L’applicazione è attualmente in offerta lancio su App Store per iPhone al prezzo di 0,99€. In futuro è previsto lo sviluppo anche della versione per iPad.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità