Il tasso di adozione di iOS 11 ora è all’85%

iOS 12 sarà disponibile a breve per tutti. Intanto iOS 11 è ora installato sull'85% dei dispositivi Apple. Il vantaggio percentuale sull'ultima versione di Android, è mostruoso.

Imprate a sviluppare per iOS: corso con 186 lezioni a 49,99$

iOS 12 sarà rilasciato a breve per tutti e intanto iOS 11 è ora sull’85% dei dispositivi Apple. Sono statistiche rivelate dalla Casa di Cupertino nella pagina di supporto per sviluppatori dell’App Store.

L’ultima dato noto diffuso da Apple faceva riferimento al 31 maggio di quest’anno quando il tasso di adozione di iOS 11 era indicato all’81%, percentuale calcolata su oltre un miliardo di iPhone, iPad e iPod touch utilizzati dagli utenti, numeri annunciati da Craig Federighi, Senior Vice President Software Engineering di Apple, nel suo intervento sul palco della WWDC 2018.

tasso adozione iOS 11

Il tasso di adozione di iOS 11 è stato da maggio di quest’anno a oggi rallentato perché molti utenti sono passati direttamente alla beta di iOS 12. L’ultimo aggiornamento di iOS 11 risale a luglio, con l’arrivo di iOS 11.4.1 versione che ha visto la soluzione di alcuni bug e l’arrivo della funzionalità USB Restricted Mode che impedisce il collegamento di accessori USB alla porta Lightning se è passata più di un’ora da quando è stato bloccato il telefono.

Apple riferisce che un 10% di utenti usa il precedente iOS 10; il restante 5% usa ancora vecchie versioni di iOS. Su palco della WWDC Federighi aveva detto che l’adozione iOS 11 era stata quella più veloce di sempre, superiore a quella di qualsiasi altro sistema operativo. Anche la soddisfazione degli utenti è ai massimi storici con una percentuale di ben il 95%, questo anche se iOS 11 è stata una delle versioni più criticate degli ultimi anni per la presenza di alcuni bug e altri inconvenienti minori legati al controllo qualità.

In ogni caso il tasso di azione dell’ultima versione di iOS è enormemente superiore a quello dell’ultima versione di Android. Oreo non arriva neppure al 15%