Imagination Series6XT, annunciato il successore del chip grafico dell’A7

Imagination Technologies, azienda che ha sviluppato il componente grafico mobile PowerVR presente nei dispositivi iOS ha annunciato la nuova generazione Series6XT dell'architettura grafica PowerVR, successore della Series6 usata nel chip A7 Apple di iPhone 5s, iPad Air e iPad mini Retina.

Imagination Technologies ha annunciato la nuova generazione Series6XT dell’architettura grafica PowerVR, successore della Series6 usata nel chip A7 Apple di iPhone 5s, iPad Air e iPad mini Retina. Stando a quanto dichiara la società produttrice, “I core Series6XT permettono di incrementare le performance del 50% con gli ultimi benchmark standard del settore, quando messi a confronto con core in configurazioni di precedente generazione”. “Con un rilevante incremento in GFLOPS, Series6XT fornisce le migliori prestazioni sia in termini di GFLOPS/mm2 sia di GFLOPS/mW”.

In questo momento Apple usa la grafica quad-core G6430 di Imagination nell’A7; la nuova architettura Series6XT prevede un modello GX6450 come naturale e potenziale successore da includere nei futuri chip della serie Ax di Apple. Il sito AnandTech, tuttavia, fa notare che tipicamente dall’annuncio all’implementazione vera e propria nei chip che saranno disponili per l’integrazione nei prodotti finali passa tempo e che la nuova opzione grafica potrebbe non essere disponibile prima del 2015.

“Series6XT è progettato per essere un aggiornamento con funzionalità moderate con ottimizzazioni in termini di potenza/prestazioni per la Series6, integrando varie innovazioni rispetto agli ultimi anni e con le quali il design rimarrà competitivo in termini di performance e funzionalità”. “La Series6XT arriva due anni dopo il licensing della Series6 annunciato al CES 2012 e circa un anno e mezzo dopo la prima implementazione in un SoC della GPU Series6 in un prodotto consumer”.

Apple ha usato i prodotti grafici di PowerVR con i vari dispositivi che hanno seguito l’evoluzione di iOS, sin dal primo iPhone nel 2007. La casa della Mela ha investito in Imagination Technologuy centinaia di milioni di dollari, arrivando a metà 2009 a possedere quasi il 10% della società.

powervr_series6xt_roadmap