Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPad Software » Top 5 giochi Macitynet: sfidare la mente

Top 5 giochi Macitynet: sfidare la mente

Pubblicità

App Store trabocca di giochi puzzle. Ce ne sono di semplici e di complessi, di indipendenti e altri sviluppati da grandi società; indipendentemente dalla loro origine e dal loro stile, questo tipo di giochi, divertenti e immediati nell’apprendimento, ma capaci di offrire ore di intrattenimento, sono al cuore stesso del mondo del mobile. Ecco i cinque più giocati quest’anno dalla redazione di Macitynet che con questa lista conclude la sua rassegna di top dell’anno.

5 – Dov’è la mia Acqua?

mzl.ovqhfwxb.175x175-75In tutti i giochi “casual” di successo ci devono essere due ingredienti: un meccanismo semplice e personalità. In Dov’è la mia acqua? non manca nessuno dei due con Swampy, l’alligatore che vive nelle fogne della città (strizzata d’occhio ad una leggenda metropolitana) molto attento all’igiene, al quale dovremo fornire acqua pulita tagliando con coscienza varie zone di terreno. Visto che l’acqua si muove proprio come nel mondo reale, non sarà semplice farla arrivare nella vasca di Swampy e far sì che faccia il bagno con la sua amata paperella di gomma. L’alligatore è simpatico e il meccanismo intuitivo, il resto lo fanno la colonna sonora e i buffi effetti speciali. Il tutto proietta Dov’è la Mia Acqua nel ristretto novero dei memorabili  di tutti i tempi, un classico non solo per bambini ma per tutti. Costa 1,79 euro

4 – Machinarium

mzl.pwgirzgm.175x175-75Machinarium non è esattamente un puzzle game, ma una avventura punta e clicca in cui controlliamo un sensibile robot alle prese con una serie di enigmi in un mondo dove tutto, cose, abitanti, persone e oggetti sono macchine. Soprattutto è una meravigliosa avventura segnata da schermate sorprendenti, tratteggiate con uno stile a metà tra lo steam punk e l’onirico. Amanita Design, d’altra parte, è praghese, opera in una città dove fin dagli anni della cortina di ferro i cartoni animati erano arte moderna vera e propria. Il tutto è condito da humor discreto ed intelligente. Il gioco non è difficile e si risolve in alcune ore, ma è l’esplorazione e la soddisfazione di godere dell’insieme che spinge a giocare e magari anche rigiocare questo piccolo capolavoro non troppo, ed ingiustamente, conosciuto. Machinarium costa 4,49 euro

3 – The Room

mzl.fvxbhdim.175x175-75The Room è il sinonimo stesso di gioco rompicapo, un titolo di grande qualità grafica e di atmosfera, tutto imperniato intorno alla necessità di spremere il cervello per proseguire la storia. Questa formula è implementata in maniera elegante, pressochè perfetta anche dal punto di vista della difficoltà che cresce esponenzialmente ma gradualmente. Ineccepibili anche i controlli e l’accompagnamento musicale. Tutto questo ha impressionato non solo chi ha acquistato il titolo (voti altissimi) ma anche Apple che lo scorso anno aveva proclamato The Room gioco dell’anno e ha spinto lo sviluppatore a creare un secondo episodio uscito solo pochi giorni fa che sta avendo un successo pari al primo. The Room I costa 89 cent, The Room 2 4,49 euro.

2 – World Of Goo

mzl.dfzvmaok.175x175-75World of Goo è un gioco straordinario, unico nel suo genere e a confermarlo basterebbero i numerosi premi vinti nel corso degli anni nelle versione Mac, PC, Linux e Nintendo Wii.  Anche qui come in Cut The Rope siamo di fronte un puzzle game basato sulle leggi della fisica. Cambia tutto il resto, lo stile di gioco e i protagonisti del tutto fuori dagli schemi, si tratta dei Goo, piccoli e buffi esseri elastici, viscosi ed adesivi che si aiutano l’un l’altro per costruire strutture che trasferiscono un liquido indefinito. Il segno stilistico è incredibilmente originale, una sorta di mondo alieno, da arte sperimentale, colorato, nel quale si muovono e ammiccano strutture organiche che fanno da sfondo al gioco. In poche parole: memorabile. Costa 4,49 euro

1- Cut The Rope

mzl.uofpgxhh.175x175-75Cut The Rope è una delle icone di App Store, uno dei più celebri giochi basati sulla simulazione fisica disponibili su App Store e nello stesso tempo un “rompicapo gentile”. Il giocatore deve tagliare corde e cavi per fare in modo che i “bon bon” vadano a finire più o meno direttamente nella bocca di Om Nom. Questo è lo strano nome della star del gioco, un mostriciattolo simpatico che a sua volta è diventato un vero protagonista assoluto del negozio Apple. Come tutti i giochi di successo, Cut The Rope ha avuto un secondo episodio, ma noi continuiamo se non altro per rispetto e nostalgia a preferire il primo. Se non l’avete mai giocato vi siete persi molto: umorismo, divertimento, simpatia e anche un gioco che sfida in maniera progressiva e nell’ultima parte è anche piuttosto difficile. Costa 4,49 euro per iPad e 2,69 euro per iPhone.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Prezzo sempre più giù per Apple Watch 9, sconto fino al 20%

Su Amazon gli Apple Watch 9 tornano in sconto e vanno ad un nuovo minimo. Li potete comprare con un ribasso di 90 € pagandoli anche a rate senza interessi
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità