fbpx
Home Hi-Tech Android World In azienda iPad e iPhone crescono ancora, Android non tiene il passo

In azienda iPad e iPhone crescono ancora, Android non tiene il passo

Android cresce ma le imprese continuano a preferire i dispositivi iOS. Anzi preferiscono sempre più i dispositivi iOS. Ecco quanto si apprende da un interessante rapporto pubblicato da Good Technology, società specializzata in prodotti per la sicurezza e la gestione dei dispositivi mobili e che dal suo osservatorio ha la possibilità di analizzare con precisione i trend del settore, in particolare sul mercato americano.

Il documento  che porta il significativo titolo di “La dominanza dei dispositivi iOS nell’impresa” è riferito al trimestre aprile-giugno e di fatto presenta una lunga serie di dati dai quali emerge inequivocabilmente il successo della proposta tecnologia Apple. I primi cinque dispositivi in termini di attivazione nelle aziende sono tutti e cinque prodotti da Apple: al primo posto troviamo l’iPhone 4 di At&T (che è addirittura cresciuto del 22% rispetto al trimestre precedente), al secondo posto c’è l’iPad 2 (16% di tutte le attivazioni dei dispositivi mobili tracciati da Good Technology) e al terzo con l’11%, l’iPhone 4 di Verizon. Al quarto posto troviamo il vecchio iPad e al quinto l’iPhone 3GS. iPhone ha conquistato il 66% del mercato smartphone e ad Android è andato solo il 33%. Da notare che nella classifica all’ottavo posto è ancora presente l’iPhone 3G che nelle aziende è più apprezzato di prodotti molto recenti come l’HTC Incredibile HD ad esempio.

top ten good technology dispositivi mobili aziendali

Ma è nel mondo dei Tablet che Apple, almeno per ora, non pare avere rivali. Il 95% delle attivazioni di questa nicchia di mercato è stata attuata da un dispositivo iOS mentre i tablet Android addirittura calano anche se leggermente, questo nonostante un grande numero di nuovi prodotti immessi in commercio. La presenza di Apple nelle imprese è tale che il solo iPad (versione 1 e versione 2) nello scorso trimestre ha totalizzato il 27,2% delle attivazioni, superiore al 24% del totale delle attivazioni degli smartphone Android. Complessivamente le attivazioni di dispositivi iOS (tablet e smartphone) rappresentano il 75% del totale. Il più popolare dei tablet Android è lo Xoom di Motorola; il telefono Android più attivato nelle aziende è il Motorola Droid 2 Global.
Passando alla tipologia di business si nota che il 40% delle attivazioni di dispositivi iOS è stata attuata da aziende che operano nel campo finanziario, le società di consulenza hanno il 17%, al terzo posto troviamo le imprese scientifiche e al quarto quelle che si occupano di sanità. Al quinto posto quelle che operano nel campo delle vendite al dettaglio.

Non sorprendentemente i principali utilizzatori di iPad sono utenti che sono grandi consumatori di contenuti o che usano i dispositivi di Apple per presentazioni: manager, agenti di vendita, addetti alla clientela, agenti di assicurazioni e medici. iPad è usato nella sanità come un sostituto dei vecchi “computer su carrello” e di tablet con precedenti fattori di forma. A trainare il mercato di iPad continua ad essere, come per iPhone e cellulari Android, i fenomeno del BYOD (Bring your Own Device, porta in azienda il tuo dispositivo personale) anche se secondo Good Technology si sta sempre più consolidando la tendenza all’acquisto diretto da parte delle aziende.

L’analisi finale del documento appare molto ottimistica dal punto di vista di Apple: «Avevamo previsto che le attivazioni di cellulari Android avrebbero pareggiato il conto con quelle di iPhone entro il 2011, ma questo ora non accadrà. Avevamo anche previsto che i tablet Android avrebbero ridotto l’enorme ritardo che hanno nei confronti di iPad entro il 2011, ma anche questo non avverrà. iPad 2 è semplicemente troppo sulla cresta dell’onda, specialmente per quanto riguarda le attivazioni gestite centralmente dalle aziende»

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,969FansMi piace
93,789FollowerSegui