iOS 12 porterà le Animoji in FaceTime, più Siri e giochi AR multiplayer

In autunno quando arriverà iOS 12 potremo fare videochiamate FaceTime sostituendo il volto con le Animoji. Attesi una maggiore integrazione di Siri nelle ricerche, nuove opzioni per Non Disturbare, videogiochi multiplayer in realtà aumentata e altro ancora

[banner]…[/banner]

Il cambio di strategia Apple per i suoi sistemi operativi ha portato al posticipo di diverse novità già programmate per iOS 12 in autunno, in ogni caso gli utenti possono attendersi comunque nuove funzionalità. Tra quelle attese in arrivo le Animoji in FaceTime, una maggiore integrazione con Siri, giochi in realtà aumentata con modalità multiplayer, miglioramenti per la funzione Non Disturbare e altre ancora.

ios 12 animoji - foto spot apple iphone x
Le Animoji sono tra le funzioni non prettamente utili ma comunque molto apprezzate dagli utenti di iPhone X. Grazie al tracciamento del volto delle sofisticate fotocamere frontali in iPhone X il volto dell’utente, i suoi movimenti ed espressioni sono trasferiti e visualizzati in tempo reale su emoji animate.

Secondo persone a conoscenza dei piani di Cupertino riportate da Bloomberg, in iOS 12 questa funzionalità sarà estesa anche a FaceTime, in questo modo gli utenti potranno scegliere se effettuare videochiamate e videchat riprendendo il proprio volto oppure sostituendolo con le emoji animate, di cui è atteso anche l’estensione con nuovi personaggi, animali e modelli.
Come accennato sempre con iOS 12 sembra arriverà anche una maggiore integrazione di Siri nella schermata di ricerca su iPhone. Invece con i miglioramenti della funzione Non Disturbare gli utenti avranno a disposizione più opzioni per rifiutare in modo automatico le telefonate, così come per silenziare le notifiche.

Nell’elenco troviamo poi anche una nuova versione ridisegnata dell’app Borsa per visualizzare i principali indici finanziari e seguire l’andamento dei titoli azionari. Novità previste in arrivo anche per ARKit e la realtà aumentata con la possibilità per gli sviluppatori di creare giochi e modalità di gioco multiplayer in realtà aumentata.

Del cambio di strategia Apple per i suoi sistemi operativi abbiamo parlato più in dettaglio qui. Nonostante svolte e posticipi una cosa sembra sempre più certa: con iOS 12 e macOS 12.14 Apple sembra introdurrà per la prima volta le app universali: con il progetto internamente indicato con il nome in codice Marzipan gli sviluppatori potranno creare una sola app in grado di funzionare su iPhone, iPad e Mac.