Come usare la modalità trackpad su tutti gli iPhone e iPad con iOS 12

Le lettere spariscono e la tastiera virtuale diventa una trackpad per controllare direttamente il cursore. Prima la modalità trackpad era possibile solo sugli iPhone con 3D Touch e iPad, ma ora con iOS 12 è disponibile per tutti. Ecco come si attiva e funziona

Con iOS 12 tutti possono usare la modalità trackpad della tastiera

Lo schermo touch è pratico per la maggior parte delle funzioni ma in alcune occasioni risulta molto più comodo avere il controllo diretto del puntatore: ora con iOS 12 la modalità trackpad della tastiera diventa disponibile per tutti.

In precedenza questa funzionalità era disponibile esclusivamente sugli iPhone con 3D Touch e iPad, ora invece con iOS 12 tutti gli utenti, anche di dispositivi decisamente datati come iPhone 5s, possono usarla per migliorare l’inserimento del testo, correzioni e interventi di battitura.
Con iOS 12 tutti possono usare la modalità trackpad della tastieraSu iPad la modalità trackpad della tastiera si attiva premendo contemporaneamente con due dita la barra spaziatrice. Invece sugli iPhone con 3D Touch invece è possibile esercitare una pressione maggiore in un punto qualsiasi della tastiera virtuale.

Ora con iOS 12 in aggiunta alle attivazioni precedenti, è possibile entrare in modalità trackpad con una lunga pressione con un solo dito sulla barra spaziatrice. Questo può essere fatto quindi quando l’utente ha selezionato un’area della schermata di un’app destinata all’inserimento del testo.

Le lettere della tastiera virtuale scompaiono: sul display viene mostrata una tastiera muta per indicare che la modalità trackpad è attivata. Per usarla però non dobbiamo sollevare il dito dallo schermo: spostandolo nelle varie direzioni controlliamo direttamente il puntatore, per interventi più precisi nel testo. Per tornare al funzionamento standard della tastiera virtuale basta semplicemente sollevare il dito dal display. La modalità trackpad funziona anche con iPhone in orizzontale.

Con iOS 12 tutti possono usare la modalità trackpad della tastieraPer chi invece possiede un iPhone con 3D Touch la modalità trackpad risulta ancora più pratica. Dopo l’attivazione con una pressione maggiore in un punto qualsiasi sulla tastiera, è possibile spostare il puntatore e poi anche selezionare inizio e fine testo, ancora una volta esercitando una pressione maggiore nella posizione desiderata. In questo modo tutte le operazioni possono essere effettuate con una sola mano.

Per chi si appresta ad aggiornare iPhone e iPad a iOS 12 ora disponibile, qui trova i consigli su come prepararsi all’installazione, invece in questo articolo sono riassunte tutte le novità e i miglioramenti dell’ultimo sistema operativo mobile di Cupertino.