iOS 13 beta 6 introduce il tasto Dark Mode e altre novità

Nelle scorse ore Apple ha rilasciato iOS 13 beta 6. Per la prima volta arriva un nuovo tasto per gestire la modalità Dark direttamente nel Centro di Controllo. Ritocchi anche per le cartelle di app, le anteprime dei link web, nelle app Foto, App Store e altre ancora

iOS 13 vi dirà dove le app vi hanno tracciato

Apple rilascerà la versione definitiva di iOS 13 per tutti a settembre, in concomitanza con il lancio dei nuovi iPhone 2019, nel frattempo nelle scorse ore Cupertino ha rilasciato iOS 13 beta 6 agli sviluppatori. L’aggiornamento precedente iOS 13 beta 5 era stato rilasciato a fine luglio.

Man mano che si avvicina la data di rilascio della versione definitiva, rallenta il numero delle novità e delle nuove funzioni implementate in beta. Ora gli ingegneri di Apple sono per lo più concentrati sui ritocchi finali all’interfaccia, della app di serie e sui controlli, oltre che naturalmente sulla ricerca e risoluzione di bug.

Ciò nonostante in iOS 13 beta 6 sono incluse diverse novità che vale la pena tenere presenti. Tra le più importanti l’introduzione di un nuovo pulsante Dark Mode nel Centro di Controllo di iPhone, per attivare e disattivare rapidamente la modalità scura in arrivo.

iOS 13 beta 6 introduce il tasto Dark Mode e altre novitàNelle versioni beta precedenti questo tasto era visualizzatile solo dopo un lungo tap sulla barra di regolazione della luminosità. Ricordiamo che l’attivazione e disattivazione della Dark Mode può essere effettuata anche tramite comando vocale via Siri.

Introdotta anche una nuova funzione che tramite 3D Touch su un link web, permette di disabilitare l’anteprima del sito web, opzione che l’utente può abilitare o meno per ogni sito visitato. Nella interfaccia di iOS 13 beta 6 è stata modificata la trasparenza delle cartelle di app, ora con colori di sfondo meglio abbinati al colore dell’immagine impiegata per lo sfondo.

Ora quando si avviano le app Foto e App Store il sistema visualizza una schermata iniziale che accoglie l’utente elencando le novità principali di queste due app Apple di serie. Cupertino ha anche apportato alcune lievi modifiche nel testo degli avvisi che riguardano la localizzazione in background. Invece nel messaggio dei permessi sull’uso del Bluetooth da parte degli accessori, come cuffie e auricolari ma non solo, ora si avvisa l’utente che il Bluetooth potrebbe essere impiegato anche per verificare la presenza nelle vicinanze dell’utente.

iOS 13 beta 6 introduce il tasto Dark Mode e altre novitàiOS 13 beta 6 introduce il tasto Dark Mode e altre novità

Nei termini e nelle condizioni è stato introdotto un nuovo paragrafo per la raccolta e l’analisi dei dati raccolti dalle app Apple su più dispositivi associati allo stesso account iCloud. Se l’utente decide di inviare questi dati diagnostici a Cupertino, come sempre l’invio è crittografato e l’identità dell’utente non può essere conosciuta da Apple.

Con l’arrivo di Apple Card entro agosto in USA e poi in altri stati, arriva anche una nuova nota nei termini della privacy, sulla raccolta dei dati della posizione dell’utente usati da Apple per fornire nomi più precisi e corretti delle società e dei negozi in cui l’utente effettua transazioni con Apple Card.

In iOS 13 beta 6 l’icona delle reti LTE 4G torna alla dimensione regolare, rispetto a quella ingrandita della beta precedente, mentre la regolazione del volume finora possibile per 34 diversi livelli, ora torna alla suddivisione standard in 16 livelli.

Entro l’autunno da Apple è atteso il rilascio di iOS 13, iPadOS, macOS 10.15 Catalina, watchOS 6.

Tutte le principali novità di iOS 13 sono riassunte in questo articolo. Le ultime notizie su iOS 13sono riportate in questa sezione di maciynet. Qui trovate quelle su iPadOS.