Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » il mio iPhone » iPhone 13, un chip rende complessa per terze parti la sostituzione del display

iPhone 13, un chip rende complessa per terze parti la sostituzione del display

Pubblicità

Per i riparatori di terze parti – quelli non ufficialmente autorizzati da Apple – non sarà facile sostituire il display di iPhone 13 in caso di necessità. La complicazione è legata ad un minuscolo chip accoppiato allo schermo del dispositivo, un elemento che potrebbe comportare ovvie conseguenze nell’ambito della gestione delle asssistenze.

La sostituzione del display usando parti non ufficiali di Apple impedisce il funzionamento del Face ID. A quanto pare, il problema è dovuto a un minuscolo microcontroller presente nella parte inferiore dello schermo. Il chip in questione è sfruttato per accoppiare o meglio “serializzare” l’iPhone al display, elemento che disabilita il Face ID quando si installano display di terze parti.

iFixit riferisce che i centri assistenza autorizzati possono aggirare il problema della serializzazione usando un software proprietario di Apple che consente di eseguire log sulle riparazioni e sincronizzare il seriale del nuovo display con quello memorizzato nel microcontroller, opzione che consente direttamente a Apple di approvare o negare la riparazione alla fonte.

Uno stratagemma potrebbe permettere a riparatori non autorizzati di sostituire il display ma non è una soluzione di facile attuazione: bisogna dissaldare il minuscolo chip in questione dallo schermo originale e risaldarlo sullo schermo sostitutivo. Non si tratta di una operazione semplice perché serve un microscopio e bisogna disporre di strumenti per effettuare microsaldature.

iphone13 faceid chip
La rimozione del chip dal display di un iPhone 13

In alternativa i riparatori dovrebbero aderire all’Independent Repair Provider, programma che offre ai centri di riparazione indipendenti l’accesso a parti di ricambio originali, strumenti, manuali di riparazione e diagnostica per le riparazioni fuori garanzia. Questo programma di Apple, consente di accedere a strumenti vari normalmente accessibili solo ai centri di assistenza autorizzati ma non mancano critiche per requisiti e contratti definiti “draconiani”.

Non è chiaro se il cambiamento apportata da Apple all’iPhone 13 sia stata fatta intenzionalmente per impedire l’uso di display non originali. Una non meglio precisata fonte di iFixit ha riferito che la questione dovrebbe essere risolta in futuro.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Fuori tutto Apple di Amazon, sconti da urlo su MacBook, Apple Watch e iPhone

Amazon sconta massicciamente una lunga serie di prodotti Apple. Ribassi su MacBook Air, MacBook Pro, Mac mini, iPhone ed Apple Watch fino a quasi il 30%. Ecco tutti i migliori affari selezionati
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità