Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » iPhone 15 carica wireless veloce anche senza MagSafe

iPhone 15 carica wireless veloce anche senza MagSafe

Pubblicità

Secondo una recente voce di mercato proveniente dalla Cina, i prossimi modelli di iPhone 15 supporteranno la ricarica wireless veloce da 15W anche quando si utilizzeranno caricabatterie di terze parti non certificati MagSafe.

Attualmente, per ottenere una ricarica wireless veloce da 15W su iPhone 12, iPhone 13 e iPhone 14 è necessario utilizzare il caricabatterie wireless magnetico ufficiale di Apple, MagSafe.

In alternativa è anche possibile usare un caricabatterie magnetico di terze parti con certificazione ufficiale MFM (Made for MagSafe). Se si utilizza un caricabatterie wireless certificato Qi standard, invece, si potrà raggiungere al massimo la ricarica a 7,5W.

Tuttavia, secondo un post su Weibo che è stato riportato  sul blog coreano Naver, sembra che la serie iPhone 15 sarà in grado di supportare la ricarica magnetica wireless da 15W anche utilizzando caricabatterie non certificati MagSafe. Questi caricabatterie solitamente rappresentano un’alternativa più economica rispetto a quelli con certificazione Apple.

La voce, sebbene non ancora verificata, risulta comunque plausibile se si considera che Apple sta contribuendo alla nuova versione dello standard Qi aperto che funziona in modo simile a MagSafe.

Hohosb è il Magsafe Trio mai annunciato

Ricarica Qi2

Il Wireless Power Consortium (WPC) ha annunciato nel gennaio 2023 il prossimo standard wireless Qi2 di nuova generazione, il quale incorpora un profilo di alimentazione magnetica perché è stato ideato a partire dalle specifiche di MagSafe, tecnologia che Apple ha messo a diposizione del consorzio.

Ciò significa che i futuri dispositivi che adotteranno lo standard Qi2 utilizzeranno una tecnologia magnetica molto simile a quella presente nei dispositivi ‌MagSafe‌ creati per iPhone 12 e versioni successive.

Il WPC afferma che il profilo di alimentazione magnetica in Qi2 garantirà un perfetto allineamento tra telefoni (e altri prodotti mobili alimentati a batteria) e i caricabatterie, migliorando così l’efficienza energetica e la velocità di ricarica. Si prevede che gli smartphone e i caricabatterie Qi2 saranno disponibili a partire dalla stagione delle festività del 2023.

In prova PURO Slim Power, manca solo la mela sul retro

La decisione di Apple di rendere la tecnologia MagSafe accessibile a tutti i dispositivi che supportano la ricarica wireless Qi2 sembra essere in contrasto con la sua posizione riguardo all’uso della porta USB-C.

Ed infatti, sebbene iPhone 15  dovrebbe includere una porta USB-C al posto della porta Lightning, questa sembra sarà supportata al meglio solo da accessori USB-C certificati dal programma Apple Made for iPhone (MFi). Ciò potrebbe comportare limitazioni sulle funzionalità come la ricarica veloce e i trasferimenti di dati ad alta velocità, riservandole solo agli accessori approvati da Apple.

È previsto che Apple annuncerà la nuova serie iPhone 15 durante la consueta finestra di lancio di settembre. Tutto quello che sappiamo finora sul futuro iPhone 15 Pro è riassunto in questo nostro articolo.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Raro sconto Apple Studio Display, solo 1599€

Su Amazon comprate al minimo storico gli Apple Studio Display con vetro standard e inclunazione variabile. Solo 1599 € invece di 1799
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità