Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Voci dalla Rete » iPhone 16 Pro avrà il Wi-Fi 7 e una fotocamera ultrawide da 48MP

iPhone 16 Pro avrà il Wi-Fi 7 e una fotocamera ultrawide da 48MP

Pubblicità

Gli iPhone Pro del prossimo anno, ovvero il 16 Pro e il 16 Pro Max, supporteranno il WiFi 7 e monteranno un nuovo obiettivo ultra-grandangolare da 48 MP: a lanciare l’indiscrezione è Jeff Pu, analista tecnologico della società di investimenti Haitong International Securities di Hong Kong, secondo cui questi nuovi telefoni (che non sono quelli che saranno presentati tra qualche settimana bensì quelli di settembre 2024, ndr) saranno in grado di inviare e ricevere dati simultaneamente sulle bande da 2.4, 5.0 e 6.0 GHz.

Questo significherà velocità WiFi più elevate, latenza inferiore e connettività più stabile. Per di più grazie alle tecnologie come il 4K QAM, il WiFi 7 dovrebbe viaggiare a 40 Gbps e oltre, quindi quattro volte più velocemente rispetto all’odierno WiFi 6E, che tuttavia non è usato (ancora per poco) da nessuno degli iPhone Apple.

Come usare lo smartphone per collegarsi ad internet con Mac, PC, iPad e Tablet

Ora è il momento di WiFi 6E

È un peccato perché già il WiFi 6E può supportare la banda a 6 GHz, quindi con maggiore larghezza di banda rispetto al WiFi 6 che si limita ai 2.4 e 5.0 GHz, ma la buona notizia è che almeno la linea Pro degli iPhone 15 in arrivo dovrebbe supportarla, affiancandosi così agli iPad Pro, ai MacBook Pro da 14 e 16 pollici, ai Mac Studio, ai Mac Pro e ai Mac mini di ultima generazione, che pure supportano quest’ultima versione del WiFi.

WiFi 6, 6E e 7 in tre generazioni

La progressione quindi è rapida e tutta in salita: dagli iPhone 14 Pro e Pro Max con WiFi 6 si sta per passare ai 15 Pro (e Max) con il WiFi 6E; ma solo per un anno, perché già dal 2024, con gli iPhone 16 Pro e Max si salterà direttamente al WiFi 7, con tutti i vantaggi sopra descritti.

ICE Universe, immagini e sfondi bellissimi per iPhone e iOS 16

Foto grandangolari da 48 MP

L’altra novità come dicevamo riguarda la nuova lente ultra-grandangolare da 48 MP che dovrebbe essere in grado di catturare più luce, quindi con foto di qualità migliore quando si scatta a 0,5 x, specialmente in tutti quegli ambienti dove la luce scarseggia.

Gli iPhone 14 Pro di oggi montano già una fotocamera principale da 48 MP che usa la tecnica del pixel-binning per ottenere buoni risultati in queste condizioni, quindi con due generazioni di distanza si otterrà gli stessi vantaggi, e sarà un salto importante visto che oggi l’ultra-wide è da 12 MP.

Questo probabilmente significa anche che questi telefoni saranno in grado di scattare foto ProRAW con il grandangolo, e quindi si potranno ritoccare senza perdita di qualità.

Tutto quello che sappiamo sugli iPhone 15 Pro in arrivo tra poche settimane è riportato in questo articolo.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi iMac con chip M3, Wi-Fi 6E e Bluetooth 5.3

Sconto del 24% su iMac M3, solo 1412 € per versione 8+10 core

Su Amazon va in sconto va al minimo l'iMac con processore M3 in versione base. Lo pagate 330 euro meno del suo prezzo di listino nella configurazione con 256 GB di disco, CPU 8-core e GPU 10-core, solo 1412 €, riobasso del 24%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità