iPhone 2019 ancora con Lightning e caricabatterie preistorico

Brutte notizie per gli amanti della ricarica rapida: gli iPhone 2019 potrebbero ancora contare su connettore Lightning e adattatore da 5W in confezione

iPhone 2019, torna lo spauracchio del caricatore 5W in confezione

Quando si parla di ricarica rapida, Apple non è certamente tra i protagonisti della scena, con molti terminali Android che risultano più veloci anche degli ultimi smartphone iOS. Si discute se con iPhone 2019 Apple abbandonerà il connettore Lightning per fare spazio alla USB-C. Secondo nuove anticipazioni, non solo Apple manterrà il suo connettore proprietario, ma in confezione sarà ancora presente lo storico e ormai superato alimentatore da 5W.

Si tratta dello stesso alimentatore che Cupertino impiega da svariati anni per i suoi dispositivi mobile: il trasformatore da 5W ha fatto la sua comparsa all’interno della confezione di iPod, per poi proseguire la sua lunghissima carriera fino a tutte le generazioni di iPhone.

Anche se nel tempo ha subito modifiche, miglioramenti interni e anche sul versante della sicurezza, la potenza nominale è sempre rimasta invariata a 5W, ormai troppo pochi per le batterie degli smartphone Apple che nel tempo sono aumentate in termini di capacità, richiedendo così tempi di ricarica sempre più lunghi.iPhone 2019, torna lo spauracchio del caricatore 5W in confezione

Citando fonti vicine ai piani di Cupertino, il stio giapponese Macotakara afferma che il connettore Lightning sarà ancora protagonista sui prossimi iPhone 2019 di Apple. I motivi sarebbero di natura economica, ossia contenere i costi, oltre a non inimicarsi clienti e produttori. Giusto a titolo di curiosità, il connettore Apple Dock a 30 pin è stato introdotto sulla terza generazione di iPod nel 2003, ed è rimasto in carreggiata per nove anni, fino a quando è stato sostituito nel 2012 dal connettore Lightning.

Un cambiamento verso USB-C nel 2019 significherebbe sette anni di attività, un periodo di tempo forse considerato troppo breve per un altro passaggio, anche se per diverse tecnologie e connettori spesso Apple ha anticipato le mosse del mercato e di tutti gli altri costruttori.

Ricordiamo che il primo prodotto Apple a utilizzare il connettore USB-C è stato MacBook Retina, rilasciato nel mese di aprile del 2015. Apple ha poi inserito tale connettore prima sui MacBook Pro, poi negli iMac e anche negli iPad Pro 2018 e, adesso, la stessa modifica è prevista in arrivo su iPhone. Non si hanno certezze di quando questo avverrà, ma a quanto pare i prossimi iPhone, attesi per settembre 2019, avranno ancora un connettore Lightning.