Il “flop” iPhone 6s è lo smartphone più venduto al mondo nella primavera 2016

iPhone 6s è lo smartphone più venduto al mondo nel Q2 2016 con circa 14,2 milioni di unità; segue iPhone 6, solo terzo Galaxy S7 Edge di Samsung.

iPhone 6s non ha venduto, lo dicono le cifre, quanto iPhone 6, ma definirlo un flop richiede un po’ di cautela o, se non altro, un’asticella delle attese collocata davvero molto in alto. È questo quel che si deve concludere apprendendo che seppure con iPhone 7 alle porte, Apple è riuscita a piazzare il “fallimento” iPhone 6s al primo posto al mondo nelle vendite, come sottolinea Strategy Analytics

iPhone 6s con 14,2 milioni di spedizioni, supera il celebratissimo Samsung Galaxy S7 edge (8,3 milioni), più recente e molto strombazzato anche dai media, di oltre il 70% e lo fa nel trimestre, di fatto, del debutto del telefono coreano e per giunta a sei mesi di distanza dall’annuncio di Apple. Apple è riuscita anche nell’impresa di piazzare al secondo posto, l’ancora più anziano iPhone 6 che è quindi più venduto, anche se di poco (8,2 milioni) del concorrente di Samsung. Un telefono di un anno mezzo di vita supera quindi uno appena rilasciato…

Ricordimo che  Apple ha registrato ufficialmente un fatturato di 40,4 milioni di iPhone durante il secondo trimestre, con iPhone 7 che si prepara ad essere lo smartphone più venduto della prossima stagione natalizia, anche grazie al ritiro di tutti i Galaxy Note 7 dal mercato, per via di difetti di produzione, con la batteria soggetta ad esplosioni: per Samsung, alcuni analisti prevedono che il richiamo “straziante” potrebbe gravare sul fatturato tra 1 e 5 miliardi di dollari.

iphone 6s