iPhone 8 ricaricabile a distanza, un altro indizio collega Energous e Apple

La ricarica wireless di iPhone 8 sarà diversa da quella finora vista su Android. Un analista scova un altro indizio dei numerosi collegamenti tra la tecnologia per la ricarica a distanza di Energous e Apple

energous-740-icon

iPhone 8 del 2017 sarà molto diverso da quanto abbiamo visto fino a oggi, anche per quanto riguarda la ricarica senza fili: da un anno circolano indizi che collegano Energous e Apple, ora un analista è convinto di aver trovato un’altra prova in questo senso. Innanzitutto un distinguo: oggi la ricarica wireless richiede il contatto diretto con una base, invece la tecnologia Energous promette la vera ricarica a distanza tra la trasmittente e il dispositivo da ricaricare. Per esempio iMac potrebbe diventare una base di ricarica per alimentare un iPhone appoggiato nelle vicinanze con un raggio fino a 4 metri.

Secondo l’analista Louis Basenese un product manager veterano di Apple, esperto di certificazioni, lavora da settembre proprio per Energous. Si tratta di Bill Manning prima manager Regulatory Certification Program di Cupertino che si è occupato delle certificazioni per iPhone, iPad e iPod in tutti i principali mercati inclusi USA, Europa, Cina e Giappone: da settembre è direttore Regulatory Operations di Energous, come riporta AppleInsider. I collegamenti tra Energous e Apple non finiscono qui: Hans Melberg, senior director regulatory compliance di Energous è membro dello stesso ANSI Working Group per la ricarica wireless di cui fa parte anche Apple.

In breve secondo l’analista l’esperienza e i contatti dell’ex dirigente Apple permetteranno a Energous di superare le complesse procedure di certificazione per i nuovi prodotti in arrivo per la ricarica a distanza. A questi si aggiungono diversi altri indizi emersi fin dall’inizio di quest’anno. Si parte con la stipulazione di un importante accordo tra Energous e uno dei top 5 costruttori al mondo di elettronica di consumo, fino a licenze con Foxconn e Pegatron, fino ad arrivare a una strettissima collaborazione tra Dialog, importante fornitore di Apple, ed Energous per l’esclusiva su vendite e costruzione dei chip. Di tutte le possibili connessioni tra Energous e Apple abbiamo già parlato in diversi articoli. Rileviamo infine che il primo prodotto consumer di Energous dovrebbe arrivare sul mercato alla fine del terzo trimestre 2017 o all’inizio del quarto, una data compatibile con il lancio del prossimo iPhone 8 di cui svariate anticipazioni indicano la presenza della ricarica wireless.
energous 740