Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Android World » iPhone 3.0: tracce per la condivisione delle App tra utenti

iPhone 3.0: tracce per la condivisione delle App tra utenti

Grazie alle 5 versioni beta di iPhone OS 3.0 rilasciate da Apple agli sviluppatori sono state individuate numerose funzioni, alcune anticipate da Cupertino altre invece mai pubblicamente annunciate. Rientra in quest’ultima categoria l’indiscrezione che a partire da BusinessWeek sta facendo il giro del Web. Secondo l’autorevole settimanale finanziario all’interno del codice di iPhone 3.0 ancora in beta, alcuni addetti ai lavori hanno individuato parti di codice che, una volta attivate e rese disponibili da Apple, permetteranno agli utenti di condividere le applicazioni installate sul proprio tascabile rendendole così disponibili su iPhone e touch di altri utenti.

Secondo le indiscrezioni riportate da BusinessWeek non solo Apple ma anche Google sta studiando di implementare questo tipo di funzionalità  all’interno di Android. La ragione che spinge le due società  in questa direzione deriva dall’affollamento crescente dei rispettivi negozi online per gli applicativi, oltre 35.000 software per iPhone, oltre 5.000 per Android Market. L’affollamento rende sempre più difficile individuare il gioco o l’applicativo desiderato o potenzialmente valido per l’acquisto da parte degli utenti interessati. In questo scenario la condivisione degli applicativi tra familiari, amici e conoscenti permetterebbe di incrementare considerevolmente le vendite di software facendo leva sugli interessi comuni del gruppo di conoscenti. Secondo alcuni analisti l’integrazione dei meccanismi di condivisione potrebbe essere sviluppato da parte di Apple fino a prevedere addirittura una commissione per l’utente. In questa ipotesi una piccola percentuale spetterebbe all’utente che, condividendo il suo applicativo, ha spinto un altro utente all’acquisto.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi Beats Studio + per la prima volta in sconto, solo 164,99€

Oggi comprate i Beats Studio + al minimo storico, solo 149,99€

Su Amazon vanno in sconto al minimo storico, gli auricolari Beats Studio +. Sono i perfetti concorrenti, più ergonomici e con soppressione del rumore, degli Airpods 3 e costano oggi solo 149,99€, il prezzo più basso che hanno mai avuto

Ultimi articoli

Pubblicità