Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPad Accessori » IRISLink 2015, soluzioni scanner e OCR dalla A alla Z pronte per Mac, iOS, Android e PC

IRISLink 2015, soluzioni scanner e OCR dalla A alla Z pronte per Mac, iOS, Android e PC

Per chi deve gestire documenti cartacei di qualsiasi tipo, per la raccolta di brevi citazioni, pagine di riviste o interi libri, fino alle grandi società che devono gestire quantità sterminate di documenti cartacei, IRIS propone da oltre 25 anni avanzati software di riconoscimento dei caratteri (OCR) e scanner in grado di soddisfare ogni esigenza e soprattutto un catalogo di software e prodotti compatibili con il mondo Mac, iPhone e iPad.

E’ per queste ragioni che Macitynet ha partecipato all’evento IRISLink 2015, incontro annuale che si è svolto a Bruxelles in cui i dirigenti della multinazionale belga, da un paio di anni acquisita da Canon, presentano tutte le novità del proprio business e le soluzioni proposte a qualsiasi tipo di cliente, dal singolo studente o lavoratore autonomo fino alle soluzioni server automatizzate basate sul cloud per le grandi imprese, cliniche, enti governativi e così via.

L’evento è stato introdotto da Nicolas Sancinito, Marketing Solution Manager e da Nicolas Moies-Delval, Corporate Marketing Director che hanno accolto i quasi 1.000 ospiti dell’evento provenienti da oltre 50 nazioni e illustrato l’agenda della giornata.  La presentazione completa di IRIS è stata invece offerta da Pierre De Muelenaere, fondatore e Ceo di Iris.

irislink 2015 6
IRIS è in crescita, aperte 75 posizioni di lavoro in diversi settorei della società

I punti evidenziati nell’intervento del fondatore di IRIS riguardano le soluzioni per l’acquisizione di documenti in mobilità, la proposta di software e dispositivi su scala globale, le soluzioni per le grandi aziende, i notevoli vantaggi garantiti dalle soluzioni IRIS per singoli utenti fino alle corporation nella gestione documentale e non solo. Tra i temi toccati nella presentazione anche le soluzioni in outsourcing su misura per le grandi società, i vantaggi derivanti dall’acquisizione di IRIS da parte di Canon, unione che ha portato all’integrazione delle soluzioni professionali IRIS nei software, servizi e dispositivi Canon, infine alcune note sulla posizione finanziaria e sui risultati di IRIS conseguiti nel 2014.

Qui ci limitiamo a ricordare che IRIS è da anni una società solida, priva di debiti e in costante crescita: le cifre esatte di bilancio non sono state divulgate perché rientrano nel bilancio consolidato Canon di cui IRIS fa parte, in ogni caso i dirigenti hanno sottolineato il raggiungimento di liquidità record per il 2014, proseguendo così con i 23 anni consecutivi di bilancio positivo e profitti operativi.

Acquisizione documenti IRIS dalla A alla Z per il mondo Mac
E’ impossibile riassumere in pochi pagine l’intera gamma di software e dispositivi IRIS per l’acquisizione e la gestione dei documenti cartacei. Sulle pagine di Macitynet abbiamo già parlato in diverse occasioni di IRIS, come per esempio del lancio del nuovo software Readiris 15 avvenuto proprio qui a Bruxelles durante la convention IRISLink 2015 di cui abbiamo parlato qui. Di IRIS abbiamo parlato anche in occasione del lancio dei nuovi scanner in Italia e nella recensione dello scanner portatile IRIScan Book Executive 3, oltre che in diversi altri articoli.

Per gli utenti Mac, iPhone e iPad che già dispongono di uno scanner (di qualsiasi marca e modello) IRIS propone il programma di riconoscimento dei caratteri Readiris 14 in grado di riconoscere oltre 130 lingue con precisione elevata per trasformare direttamente immagini, documenti e PDF in documenti di testo ricercabili e molto più compatti da conservare. Mentre per il mondo Windows sarà tra pochi giorni disponibili la versione Readiris 15, la versione per Mac arriverà più avanti nel tempo.

Per gli utenti singoli e i piccoli uffici che usano computer e dispositivi Apple risulta addirittura più conveniente acquistare uno degli scanner IRIS, infatti nella dotazione è inclusa una serie completa di software e strumenti che permettono di essere subito operativi, incluso Readiris 14 e, tra pochi giorni, la nuova release 15.

Invece chi deve acquisire un numero di pagine più contenuto e preferisce utilizzare iPhone e iPad come scanner portatile può ricorrere alle app IRIS disponibili su App Store. Le soluzioni IRIS si spingono oltre fino alla gestione completa dei documenti per studi legali, banche, cliniche e sanità, fino ad arrivare agli enti governativi, passando per le medie fino alle società multinazionali. Indipendentemente dalla mole di carta e documenti da gestire e dalle dimensioni dell’azienda (dal singoli individuo fino a migliaia di dipendenti) i software IRIS trasformano la carta in documenti digitali e smart con vantaggi enormi sotto ogni punto di vista.

Grazie ai software OCR immagini e PDF vengono trasformati in documenti di testo ricercabili, che occupano solo una frazione di memoria degli originali. Questo non solo si traduce in minori costi di conservazione, più precisione e possibilità di ricerca istantanea, ma nella certezza di ritrovare quanto occorre subito, senza i tempi, i rischi e i costi degli archivi cartacei. Anche se per alcuni utenti e società si tratta di vantaggi consistenti, il passaggio dalla carta al digitale rappresenta un passo obbligato per continuare ad essere operativi con i tempi e i costi compatibili con le richieste dei clienti e del mercato del giorno d’oggi.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità