Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Apple History & Lifestyle » John! Dvorak! Ha! Un! Mac! E! Gli! Piace!

John! Dvorak! Ha! Un! Mac! E! Gli! Piace!

Pubblicità

Lasciatevelo dire da un vecchio cronista, dopo tanti anni passati a correre in giro per mezzo mondo e a raccontare cosa succede nel mondo Mac e dintorni: ci sono cose che anche quando le vedi non ci credi. E cinicamente (anche se chi è cinico non è adatto a fare questo mestiere, come diceva quello) cerchi la gabola, il trucco, la fregatura. Capita a noi cronisti di provincia, abituati ad essere pragmatici, scarpe grosse e – si spera – cervello un pelo fine. Però, insomma, sarà  il caldo che ha preso lui oppure che ha preso noi, per una volta lasciamoci trasportare dall’emozione. àˆ successo l’imponderabile. L’impossibile. L’ineffabile. L’inimmaginabile. John C. Dvorak, conosciuto come “l’ammazzaMac per procura”, il braccio armato degli innamorati (contenti loro) del Pc, ha un Mac. E gli piace.

Vogliamo ripeterlo, verrebbe voglia di mollare la tastiera e correre fuori dalle anguste stanzette di Macity, senza condizionamento e nemmeno un ventilatore se non le ventole dei copiosi Mac, per gridarlo alla città  e ai passanti. John Dvorak ha un Mac. E gli piace!

L’uomo, forse in un afflato di tardiva andropausa (vista la congrua età ) scrive su Pc Magazine online che lui adesso ha un iMac. Glielo hanno imposto quelli della direzione, visto che in molte testate – soprattutto negli Usa – si fa così. E lui ha accettato di buon grado. Scrive dunque questa rubrica intitolata “Io e il mio Mac”, così, tanto per dire che cosa ne pensa. E ne pensa bene.

Il Mac funziona, dice Dvorak: soprattutto non è piagato da quell’eruzione continua di spyware, virus, malware, botware e chi più ne ha più ne metta. àˆ silenzioso, efficiente, veloce, in qualche maniera pure elegante. àˆ un computer che – a parte le solite piccole cose che il “simpatico” Dvorak non può fare a meno di notare, come la chiavetta Usb che non gli funziona o la procedura per masterizzare i Cd che non gradisce – funziona. Eccezionale. Dvorak dice che il Mac funziona! E pure bene! Meglio del Pc. Se non altro, in maniera più elegante.

E giunto a questa conclusione rivoluzionaria – un po’ come il Papa che ammette che sì, forse la terra è davvero rotonda e forse Galileo in effetti aveva visto giusto dicendo che è il sole quello al centro del sistema omonimo – aggiunge che è pure “un sistema più solido di Windows della Microsoft”. C’è chi è svenuto, leggendo quest’articolo, e alcuni hanno persino disdetto l’abbonamento a Pc Magazine. Ma non è ancora finita.

Nonostante lui non voglia usarlo nella sua vita privata – lì rimane con il Pc – per il lavoro gli va benissimo. Meglio di Windows e soprattutto meglio delle applicazioni online stile Google Docs. Perché, dopotutto, Firefox funziona meglio, per scrivere qualcosa si apre Word, si scrive e il lavoro è finito (niente configurazioni, antivirus, firewall, formattazioni, reinstallazioni). Insomma, udite udite, anche se solo per non dover poi rompersi le scatole andando a fare da call-center agli amici, lo sta anche consigliando come computer da comprare più di Windows. Anzi, al posto di Windows. E aggiunge alla fine: “Sì, oggi per chi critica il Mac è un giorno molto triste”.

Come concludere? Un velo di tristezza copre adesso il taccuino del vostro cronista, acceca i suoi occhi, rilassa i muscoli: adesso è il momento – l’unico – in cui poter finalmente enunciare le immortali parole del Poeta: «Ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione… Ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser. E tutti quei momenti andranno perduti per sempre come lacrime nella pioggia”. Grazie, John Dvorak. E che emozione, Apple!

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Nuovo Apple Watch SE già in forte sconto su Amazon

Apple Watch SE Cellular 44mm scontato del 22%, solo 249€

Su Amazon Apple Watch SE torna al minimo storico. Ribasso di 70€ per la versione Cellular da 44mm, prezzo di solo 249 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità