Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » WWDC » Le cinque novità watchOS 4 che cambiano volto ad Apple Watch

Le cinque novità watchOS 4 che cambiano volto ad Apple Watch

Pubblicità

Durante la giornata d’apertura della WWDC17 Apple ha parlato di tutti i propri sistemi operativi, non solo di iOS e Mac. Attenzione particolare è stata riservata ad Apple Watch, che prossimamente beneficerà di un nuovo major upgrade. Ecco le cinque novità watchOS 4 che cambieranno volto all’orologio smart di Cupertino.

Nuovi quadranti

Non sarebbe possibile cambiare volto ad Apple Watch senza aggiungere nuove watch faces. E così, con il prossimo aggiornamento ci saranno nuovi quadranti ad animare l’orologio smart della Mela. Anzitutto quello dedicato a Siri, che mostra le informazioni più utili per l’utente durante l’intera giornata, opzioni di coaching  per attività personalizzate e un’esperienza musicale completamente nuova. Non mancheranno poi altre facce in stile caleidoscopio, personalizzabile con le proprie foto, ed altri quadranti riservati a personaggi Disney Pixar, come quelli della serie Toy Story, tutti proposti con animazioni particolarmente divertenti, che prendono vita proprio quando si gira il polso per guardare l’ora.

Fitness e allenamenti

Che Apple Watch abbia lo spiccato orientamento di essere un coach virtuale al polso era chiaro sin dall’inizio, ma con watchOS 4 Apple decide di rendere ancor più chiaro lo scopo. La nuova app Allenamento permetterà agli utenti di programmare sfide mensili, al superamento delle quali si sbloccherà un determinato obiettivo. Non ci si potrà, però, adagiare sugli allori, perché lo smartwatch rincarerà la dose il mese successivo, invitando l’utente a fare sempre meglio.

Inoltre, grazie al nuovo GymKit, i clienti che si allenano usando gli attrezzi cardio potranno abbinare con un semplice tap il proprio Apple Watch direttamente a tapis roulant, ellittiche, bike e stepper di produttori di livello mondiale come Life Fitness e Technogym. In questo modo, tutti i dati che non erano stati precedentemente trasmessi tra l’orologio e l’attrezzo si sincronizzeranno in automatico, per esempio calorie, distanza, velocità, salti, inclinazione e passo, offrendo le misurazioni più accurate possibili in modo semplice e veloce.

Pagamenti tra privati

Come accadrà anche su iOS 11, Apple Watch è destinato a diventare un vero e proprio portafoglio virtuale. Grazie all’orologio, infatti, si potranno inviare e ricevere pagamenti da persona a persona, sfruttando ovviamente Apple Pay,  all’interno di iMessage o utilizzando  Siri.

Siri più intelligente

Non solo Siri sarà più intelligente su iOS 11 e batterà all’interno del nuovo HomePod, ma sarà migliorato anche all’interno di watchOS 4. Con il prossimo aggiornamento, infatti,  l’assistente virtuale sarà in grado di governare maggiori informazioni, fornendo in maniera proattiva informazioni all’utente: quando si alza il braccio, in base all’orario, alle abitudini quotidiane verranno mostrate numerose informazioni dalle diverse app, come Attività, Sveglie, Respirazione, Calendario, Mappe, Promemoria e Wallet. Non a caso, come già annunciato, Apple dedica un’intera Watch Faces alle migliorie di Siri.

Musica

Anche l’app Musica sarà completamente riprogettata con watchOS 4, adesso in grado di sincronizzare automaticamente il mix di nuova musica, il mix dei brani preferiti e di quelli più ascoltati dell’utente. Con ancora più canzoni al polso, ascoltare musica durante gli allenamenti sarà ancora meglio grazie al connubio perfetto di Apple Watch con gli auricolari AirPods.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi iMac con chip M3, Wi-Fi 6E e Bluetooth 5.3

Minimi storici sugli su iMac M3, prezzo da 1199 euro con sconto del 26%

Su Amazon va in sconto va al minimo l'iMac con processore M3 in versione base. Lo pagate 430 euro meno del suo prezzo di listino nella configurazione con 256 GB di disco, CPU 8-core e GPU 8-core, solo 1199 €, riobasso del 26%. Prezzo eccellente anche sulla versione con GPU da 10 core
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità