fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Lenovo al lavoro per creare un notebook pieghevole

Lenovo al lavoro per creare un notebook pieghevole

Non solo smartphone pieghevoli come lo sfortunato (per il momento) Galaxy Fold ma anche notebook. A lavorare su questa idea è Lenovo che ha mostrato un’anteprima di un dispositivo sperimentale nel corso della conferenza Accelerate in Florida.

Il dispositivo il cui nome non è stato ancora indicato, dovrebbe far parte della famiglia ThinkPad X1. Il prototipo mostrato, riferisce Engadget, è ancora incompleto ma l’azienda ha tempo a disposizione giacché dovrebbe essere presentato ufficialmente nel 2020.

Lenovo non ha indicato dettagli e le specifiche complete dovrebbero essere rivelate in occasione del CES (Consumer Electronics Show è) di Las Vegas che si svolgerà da 7 al 10 gennaio 2020. Da quello che è stato possibile capire finora, il dispositivo vanta un display OLED da 13,3″ (risoluzione 2K, creato da LG) ripiegabile su se stesso. Similarmente a quanto possibile con lo smartphone Galaxy Fold, il prototipo di ThinkPad ha una chiusura magnetica e prevede una minuscola piegaturahe rende possibile i movimenti per l’apertura e chiusura della cerniera centrale.

Da aperto, il PC si presenta come una sorta di grande tablet che è possibile collocare su una scrivania; semi-chiuso in verticale è utilizzabile alla stregua di un tradizionale portatile, con una tastiera virtuale mostrata nella parte inferiore dello schermo. È anche possibile suddividere lo schermo in due zone (superiore e inferiore), in ognuna delle quali collocare elementi differenti. Ovviamente è anche possibile usare vari accessori esterni (tastiere vere e proprie incluse), compresi accessori Bluetooth, USB C e USB-A (informazioni da prendere con le molle giacché le specifiche non sono definitive).

Lenovo ha integrato un supporto che consente di tenere sollevato il dispositivo e prevede di includere anche una penna digitale wireless per scrivere e disegnare. La macchina sfrutterà un non meglio precisato processore di Intel ed è indicata come dispositivo “sempre connesso”, in altre parole con tecnologie di collegamento cellulare integrate che dovrebbero garantire un giorno di autonomia. Altre peculiarità indicate sono: il supporto per la tecnologia di riconoscimento biometrico Windows Hello e l’integrazione di due speaker. Il peso dovrebbe essere inferiore a 1Kg.

Senza nominarla e dopo quanto accaduto a Samsung, Lenovo promette rigorosi test in materia di qualità e durata. L’azienda parla anche di non meglio precisate funzionalità pensate per il multitasking “in movimento”, ma non ha voluto indicare dettagli che a suo dire potrebbero in qualche modo essere carpiti dai concorrenti.

Offerte Speciali

Amazon spacca il prezzo di iPad Pro: sconto del 23%

Su Amazon piovono sconti per gli iPad Pro e iPad Air. Ribassi storici, con taglio al listino fino al 23% per i modelli Pro. Prezzi interessanti anche per gli iPad Air
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,420FansMi piace
95,271FollowerSegui