fbpx
Home Macity Hardware Apple MacBook Pro 16 con AMD Radeon Pro 5600M è una potenza grafica

MacBook Pro 16 con AMD Radeon Pro 5600M è una potenza grafica

Da questa settimana Apple offre con il MacBook Pro da 16″ la possibilità di scegliere tre tipologie di schede video, inclusa la nuova GPU AMD Radeon Pro 5600M che vanta 40 unità di elaborazione, 8GB di memoria HBM2 e 394 GBps di banda di memoria e che Apple indica come in grado di offrire «Prestazioni grafiche fino al 75% più veloci della AMD Radeon Pro 5500M».

Il canale YouTube di Max Tech ha eseguito dei test con il MacBook Pro 16″ con la AMD Radeon Pro 5600M con 8GB di memoria HBM2 evidenziando i risultati. Il test con Geekbench 5 evidenzia un balzo in avanti impressionante. Il chip grafico di AMD supera i 40.000 punti nel test Metal, mentre la versione con 5500 (la precedente configurazione top) non arriva a 30.000. Il risultato è pari addirittura al doppio di ciò che è possibile ottenere con la scheda video base (AMD Radeon pro 5500M con 4GB) non lontano dal doppio della migliore configurazione del precedente MacBook Pro da 15 pollici proposto prima dell’arrivo del 16″.

Le differenze in termini di prestazioni sono evidenti anche nei benchmark grafici Unigine Heaven: l’opzione 5600M aumenta significativamente il divario rispetto alle altre opzioni offerte su questo Mac. La 5500M da 8 GB di RAM, la GPU in precedenza top, consente di riprodurre solo una manciata maggiore di immagini al secondo rispetto alla 5300M. Il balzo con la 5600M è invece evidente e nei test con Unigine Heaven si evidenzia 75,7 fps rispetto ai 38,4 della VEGA 20 (MacBook pro 15″), ai 47,7 fps della 5300M e 51,1 della 5500M.

MacBook Pro 16″, la Radeon Pro 5600M migliora notevolmente le performance grafiche

Nell’elaborazione video la 5600M consente di stabilizzare un video in metà tempo rispetto allo stesso Mac con la 5500M. I test dimostrano maggiore velocità anche con BruceX, un benchmark che consente di testare e confrontare in maniera il più possibile oggettiva le prestazioni dei Mac con FCPX. Il divario è invece minore in fase di esportazione da FCPX: tre minuti e venti secondi con la 5500M, contro i circa tre minuti con la 5600M.

macbook radeon 5600m

L’opzione 5600M è costosa ma interessante per chi lavora nell’ambito video (gestione video 8K, creazione 3D) o ha particolari esigenze sul versante grafico. Le prestazioni sono comparabili con quanto è possibile ottenere con un iMac Pro e in alcuni casi persino superarlo. A quanto sembra Apple ha fatto un ottimo lavoro anche dal punto di vista del raffreddamento, con temperature che non costringono mai la macchina a rallentare.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Mac, iPhone, iPad , Apple Watch, Apple TV sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Tutto quello che c’è da sapere sulla conferenza Apple WWDC20 è riassunto in questo articolo.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 prima volta in sconto su Amazon: solo 1599 euro per la versione 512GB

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui