fbpx
Home iPhonia il mio iPhone macOS 10.15.4 rende più chiara la sincronizzazione di iPhone e iPad

macOS 10.15.4 rende più chiara la sincronizzazione di iPhone e iPad

Tra le novità del Finder di macOS 10.15 Catalina, l’integrazione nel Finder di svariate funzionalità che in precedenza bisognava richiamare da iTunes: con l’ultimo aggiornamento macOS 10.15.4 Apple ha introdotto nuovi messaggi a schermo e una barra che mostra lo stato della sincronizzazione con iPhone, iPad e iPod touch rendendo molto più chiaro all’utente l’avanzamento della procedura.

Quando si connette un dispositivo (un iPhone, un iPad o un iPod touch), questo appare nella barra laterale del Finder (nella sezione “Posizioni”): da qui è possibile fare il backup, aggiornarlo o ripristinarlo (a questo indirizzo un nostro articolo con i dettagli di come funziona il nuovo sistema).

Con l’aggiornamento a macOS 10.15.4, Apple ha integrato una miglioria nel Finder: l’indicatore di sincronizzazione di iPhone, iPad e iPod touch. Una barra progressiva permette di capire a che punto è la sincronizzazione, capire cosa sta facendo esattamente macOS (“Avvio sincronizzazione”, “preparo la sincronizzazione”, “Attendo che le modifiche siano applicate”, ecc.) man mano che si riempie e l’utente ha una chiara indicazione visiva dell’operazione. È una piccola novità ma è un passo avanti rispetto a prima.Il Finder di macOS 10.15.4 mostra con chiarezza l’avanzamento della sincronizzazione con un dispositivo iOS

Come sempre è possibile scegliere di sincronizzare il Mac e il dispositivo automaticamente ogni volta che quest’ultimo è collegato al computer. Per attivare la sincronizzazione automatica, basta selezionare la sezione “Generali” nella barra dei pulsanti, quindi barrare l’opzione “Sincronizza automaticamente quando [dispositivo] è collegato”.

Prima di scollegare il dispositivo dal Mac, è bene fare clic sul pulsante “Espelli ” nella barra laterale del Finder. L’icona del dispositivo scompare, ma la sincronizzazione Wi-Fi rimane attiva. L’icona appare nuovamente la volta successiva che il Mac e il dispositivo sono connessi alla stessa rete Wi-Fi.

La sincronizzazione tramite Wi-Fi è più lenta rispetto alla sincronizzazione via cavo. Se colleghiamo un dispositivo al Mac durante la sincronizzazione tramite Wi-Fi, la sincronizzazione continua via cavo. Se durante la sincronizzazione scolleghiamo il cavo del dispositivo dal Mac, la sincronizzazione si interrompe, anche se la sincronizzazione Wi-Fi è attiva. La sincronizzazione riprende quando ricolleghiamo il dispositivo mediante un cavo o via Wi-Fi.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di macos, iOS, iPadOS e watchOS sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

Su Amazon tornano gli Airpods e sono ancora apprezzo minimo: 138,99€

Gli Airpods 2 al prezzo più basso di sempre: 129,99 €

Su Amazon tornano gli AirPods 2 e li comprato al prezzo minimo mai visto: solo 129,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,363FansMi piace
94,703FollowerSegui