Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mac OS X » macOS Sierra in sicurezza: metterlo su una chiavetta USB

macOS Sierra in sicurezza: metterlo su una chiavetta USB

Pubblicità

Come già possibile fare con gli installer delle precedenti versioni di OS X, anche con OS X 10.12 / macOS Sierra (sistema operativo, lo ricordiamo, al momento disponibile per sviluppatori e alcuni beta tester), è possibile creare una chiavetta USB avviabile partendo dall’installer del sistema operativo scaricato dal Mac App Store.

Come abbiamo spiegato altre volte, questa possibilità è comoda ad esempio per partire da una chiavetta USB e installare il sistema da zero inizializzando il disco rigido o l’unità SSD interna del Mac, eseguendo un’installazione completamente ex novo. La pennetta USB può essere sfruttata per installare il sistema su più macchine (senza bisogno di riscaricare su ognuna di queste il sistema operativo), come sistema di emergenza dal quale partire in caso di necessità o sfruttata per eseguire operazioni di manutenzione su macchine che per qualche motivo non si avviano dall’unità interna.

In attesa che gli sviluppatori di utility dedicate (DiskMaker e Install Disk Creator) aggiornino le applicazioni che rendono estremamente semplice creare il supporto ad hoc, è possibile sfruttare il Terminale. Il requisito è una chiavetta USB da almeno 8GB inizializzata come Mac OS esteso (Journaled) o, in alternativa, un disco esterno (USB, Firewire o Thunderbolt). Il metodo descritto vale non solo per macOS Sierra ma anche per OS X 10.11 El Capitan, OS X 10.10.x Yosemite e 10.9.x Mavericks (a patto di avere i rispettivi file di installazione di questi sistemi, scaricati a suo tempo dal Mac App Store).

  1. Scaricate il programma di installazione di macOS Sierra dal Mac App Store.
  2. Chiudete il programma di installazione avviato automaticamente al termine del download (il programma di installazione appena scaricato rimarrà nella cartella “Applicazioni”).
  3.  Attivate l’unità flash USB (o un altro volume) inizializzatela da Utility disco in formato “OS X esteso” (journaled) e ricordate il nome assegnato all’unità.
  4. Aprite la cartella Applicazioni, selezionate “Install 10.12 Developer Preview” con il tasto destro del mouse (o equivalente combinazione con il trackpad), scegliete “Mostra contenuto pacchetto”, aprite la cartella “Contents” e la sottocartella “Resources”.
  5. Aprite l’applicazione “Terminale” (si trova nella sottocartella “utility” di “Applicazioni”)
  6. Dal Terminale digitate il seguente comando (usate il copia & incolla) per avviare l’operazione (diamo per scontato che l’installer del sistema operativo sia rimasto in “Applicazioni” e che il file in questione si chiami “Install 10.12 Developer Preview”):

sudo /Applications/Install\ 10.12\ Developer\ Preview.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/MyVolume --applicationpath /Applications/Install\ 10.12\ Developer\ Preview.app

al posto di “MyVolume” bisognerà indicare il nome dell’unità flash USB o del volume utilizzato (inizializzato con Utility Disco). Se, ad esempio, avete inizializzato la chiavetta e l’avete chiamata “Sierra”, il comando da usare è:
Sudo /Applications/Install\ 10.12\ Developer\ Preview.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/Sierra --applicationpath /Applications/Install\ 10.12\ Developer\ Preview.app

indicate la password dell’amministratore di sistema, premete “Y” (yes) quando richiesto e dopo svariati minuti (bisogna attendere la copia dei vari file su disco) la creazione della chiavetta USB viene portata a termine. Le operazioni di copia sono terminate quando all’interno della finestra del Terminale appare la scritta: “Copy complete” seguita dal prompt dell’utente (il nome utente seguito da simbolo $) Tenete presente che potrebbero essere necessari anche molti minuti (dipende anche dalla velocità della chiavetta USB utilizzata). A questo punto è possibile chiudere la finestra del Terminale ed espellere la chiavetta così creata.

Al termine della copia la chiavetta è pronta, può essere espulsa e utilizzata per avviare i vari Mac compatibili con il sistema operativo lasciando “sterilizzato” il Mac . Per partire da questa, riavviate il computer lasciandola in una porta USB, tenete premuto il tasto Alt e, quando richiesto, scegliete la chiavetta come disco di avvio.

sierraUSB

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

macbook air m3 icona

MacBook Air M3 15 pollici, sconto del 15% e minimo storico

Su Amazon il MacBook Air da 15" con disco da 512 GB scende al minimo storico. Solo 1596 € il prezzo della versione da 13"
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità