Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Meta, l’ondata di licenziamenti non è ancora finita

Meta, l’ondata di licenziamenti non è ancora finita

Pubblicità

Mark Zuckerberg, il capo esecutivo di Meta, ha spiegato che l’ondata di licenziamenti in azienda non è ancora finita, e dopo i 4000 licenziamenti dell’ultima settimana, l’azienda manderà a casa altri dipendenti a maggio.

A riferirlo è il sito MarketWatch spiegando che l’azienda che controlla Facebook e Instagram, dopo il taglio di 21.000 dipendenti dalla fine dello scorso anno, avrebbe deciso di rallentare massicciamente le assunzioni. Zuckerberg lo ha riferito ai dipendenti in un’assemblea che si è svolta giovedì 20 aprile.

Lo scorso mese, Mark Zuckerberg aveva dichiarato: “Sarà dura e non c’è modo di evitarlo. Nei prossimi due mesi i leader delle organizzazioni annunceranno piani di ristrutturazione incentrati sul ridimensionamento delle nostre organizzazioni, sulla cancellazione di progetti meno prioritari e per la riduzione dei nostri tassi di assunzione”.

Mark Zuckerberg - Foto dal sito Meta
Mark Zuckerberg – Foto dal sito Meta

Recenti licenziamenti hanno riguardato anche divisioni che si occupano dello sviluppo di giochi VR, ovvero Ready at Dawn e Downpour Interactive.

Per il momento gli investitori sembrano premiare il piano ridimensionamento e dopo i vari annunci si è sempre registrata un’impennata in borsa. La società annuncerà i risultati del primo trimestre il 26 aprile.

Meta non è l’unica ad avere avviato una corposa campagna di licenziamenti: Amazon ha tagliato 18.000 posti a inizio anno, seguiti da ulteriori 9.000, situazioni simili si sono registrate in Disney, Ericsson, Spotify, Google e Microsoft. Persino Apple avrebbe iniziato a ridurre il personale nonostante abbia adottato preventivamente strategie che l’hanno portata a essere colpita meno dal problema dei licenziamenti.

Tutti gli articoli dedicati a Finanza e Mercato sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Prezzo sempre più giù per Apple Watch 9, sconto fino al 20%

Su Amazon gli Apple Watch 9 tornano in sconto e vanno ad un nuovo minimo. Li potete comprare con un ribasso di 90 € pagandoli anche a rate senza interessi
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità