Mozilla promette tante novità per Thunderbird nel 2019

Gli sviluppatori di Mozilla non abbandonano Thunderird, il software pen source e multipiattaforma per la gestione della posta elettronica e del calendario. Lo sviluppo prosegue e promettono novità che renderanno l'applicazione "più stabile, veloce, e facile da usare".

thunderbird

Thunderbird non è morto e continua a essere un apprezzato client per la gestione della posta elettronica. Mozilla non sembra più voler abbandonare questo software, sul quale ha indugiato per anni, e promette ora maggiore impegno.

Il team di sviluppo, fa sapere l’azienda, è cresciuto nel 2018; ora sono otto le persone che lavorano stabilmente al software e altre sei arriveranno a breve. Molti di queste, con l’eccezione di Ryan Sipes – Community Manager – sono ingegneri che hanno l’obiettivo di rendere Thunderbird “più stabile, veloce, e facile da usare”.

Mozilla invita gli utenti a effettuare donazioni, ricordando che è proprio grazie a queste che è stato possibile portare avanti lo sviluppo di Thunderbird.

thunderbird

Thunderbird 60 include diverse migliorie in termini di sicurezza, stabilità e nell’interfaccia. Oltre all’applicazione-core, diverse novità riguardano le funzionalità per la gestione dei calendari. Per il 2019, come accennato, sono previste novità sul versante velocità con correzioni relative all’interfaccia utente e la riscrittura completa di alcune componenti per il supporto della modalità multi-processo. È prevista una migliore integrazione con Gmail con supporto di etichette e altre funzionalità specifiche. È anche previsto il supporto alle notifiche native dei vari sistemi operativi. Altre novità riguardano la cifratura con funzioni che tengono conto di comunicazioni cifrate. Nessun accenno a una versione mobile. Sul versante desktop, a quanto pare, Thunderbird vanta 25 milioni di utenti in tutto il mondo.