Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Il Museo Egizio di Torino premiato per l’innovazione digitale nei beni e attività culturali

Il Museo Egizio di Torino premiato per l’innovazione digitale nei beni e attività culturali

Progetti di innovazione digitale particolarmente significativi, come allestimenti museali e iniziative che portano nel futuro i fruitori del patrimonio culturale: per questo è stato premiato il Museo Egizio di Torino.

Il riconoscimento al Museo piemontese è arrivato il 23 maggio 2019 dall’Osservatorio Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali del Politecnico di Milano: il Museo Egizio si è aggiudicato il Premio Gianluca Spina per l’Innovazione digitale nei beni e Attività culturali. 

Il Museo Egizio è stato premiato da una doppia giuria, una composta da esperti e relatori e l’altra dal pubblico in sala. Ha raccolto i consensi di entrambe il format della mostra attualmente in corso al Museo Egizio, Archeologia Invisibile, proposto con la relazione progettuale dal titolo “La digitalizzazione della dimensione tangibile e inagibile del patrimonio mussale: Archeologia invisibile”. 

Il museo torinese racconta attraverso un’esposizione temporanea che sarà visitabile dal 13 marzo 2019 al 6 marzo 2020 i risultati di una ricerca condotta su alcuni reperti della collezione: una ricerca incominciata quattro anni fa e i cui risultati – gli elementi e le notizie più importanti degli oggetti osservati – sono stati svelati grazie alla tecnologia.

Alla Fondazione per le Antichità Egizie di Torino è stato attribuito il diritto a una borsa di studio del valore di 12mila euro, messa a disposizione dall’Associazione Gianluca Spina, per la partecipazione al Master in Management dei Beni e delle Istituzioni Culturali del MIP, Politecnico di Milano Graduate School of Business (Edizione 2019 – 2021).

La consegna del premio, che consiste in una borsa di studio del valore di 12mila euro, è stata fatta nella serata del 23 maggio, durante il convegno di presentazione dei risultati dell’Osservatorio Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali del Politecnico di Milano, organizzato nell’Aula Magna Carassa e Dadda del Campus Bovisa, che ha riunito circa 400 operatori del settore, dinanzi ai quali i tre finalisti del Premio hanno illustrato i propri progetti.

Il Museo Egizio premiato per l’innovazione digitale nei beni e attività culturali

La mostra “Archeologia invisibile” – presentata in questo articolo da Macitynet – si potrà visitare il lunedì dalle 9 alle 14 e da martedì a domenica dalle 9 alle 18.30. Il biglietto (comprensivo di ingresso al Museo Egizio e visita alla collezione permanente) costa: intero 15 euro, Ridotto 11 euro per i visitatori da 15 a 18 anni, ridotto 1 euro per i visitatori dai 6 ai 14 anni, ridotto 1 euro per i gruppi scolastici da 6 a 14 anni + n° 2 insegnanti ed è gratuito per i bambini fino a 5 anni. Maggiori informazioni per organizzare la propria visita al Museo Egizio si trovano sul sito ufficiale.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

MacBook Pro M3 Max offrono prestazioni desktop nelle recensioni USA

MacBook Pro 14 pollici con M3 Max, incredibile sconto di quasi 900€!

Su Amazon va in sconto il MacBook Pro 14" con processore M3 Max. Un mostro di potenza con 36 Gb di Ram, disco da 1 TB con risparmio di quasi 900€!

Ultimi articoli

Pubblicità