Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » MWC: Microsoft: rivoluzione mobile con Windows Phone 7

MWC: Microsoft: rivoluzione mobile con Windows Phone 7

Tutto come previsto: Microsoft rivoluziona il suo sistema operativo per dispositivi mobili. Il nuovo Os, che dimentica delle precedenti esperienze praticamente tutto, dall’interfaccia al codice, dal target al sistema di utilizzo, è Windows Phone 7 Series 7 il cui annuncio è giunto qualche minuto fa nel contesto del Mobile World Congress di Barcellona.

Il sistema operativo pesca a piene mani dal trend di mercato dettato dalla concorrenza (a cominciare da iPhone), lasciando da parte menù Start, applicazioni sepolte nelle directory e tutto quanto era derivato da Windows in versione PC e che aveva contribuito a creare le condizioni per rendere poco appetibile nel contesto mobile il sistema operativo di Redmond.

Con Windows Phone 7 Series Microsoft offre una sorta di desktop con sezioni aggiornate dinamicamente mostrano direttamente agli utenti i contenuti in tempo reale, rompendo con la tradizione di icone statiche che fungono da passaggio intermedio per l’applicazione. Per esempio, creando una sezione dedicata ad un amico nella pagina iniziale, l’utente può disporre di una visuale relativa ai post ed alle immagini più recenti del proprio contatto, semplicemente visualizzando la schermata iniziale.

In ogni dispositivo Windows Phone 7 Series sarà  presente un pulsante hardware dedicato per Bing, che consentirà  di accedere con un solo clic alla funzionalità  di ricerca da qualsiasi schermata del telefono, mentre un’implementazione speciale di Bing Search consentirà  di ottenere risultati personalizzati e contestualizzati, visualizzando il contenuto Web o locale più rilevante, in base al tipo di richiesta.

I dispositivi Windows Phone 7 Series introducono il concetto di hub, dei centri di attività  che riuniscono in una singola visuale contenuti correlati Web, applicazioni e servizi. Ciascun telefono offre sei hub basati su specifici temi, che riflettono le attività  più importanti per gli utenti: persone (con al centro i rapporti sociali e i social network in genere); immagini (condivisione di immagini e video); giochi (per una integrazione con Xbox LIVE); musica e video (una reintepretazione dei servizi Zune, incluso Zune Social) e marketplace (per la scoperta e l’acquisto di applicazioni).

Ancora più rilevante è il fatto che i telefoni Windows Phone 7 avranno specifiche molto rigide sotto il profilo hardware e dell’aspetto estetico. Stop, dunque, alle personalizzazioni che i produttori di telefoni con Windows Mobile avevano introdotto in passato causando non pochi episodi di polverizzazione dell’esperienza d’uso. Secondo le prime informazioni raccolte al Mobile World Congress i telefoni con Windows Phone 7 appariranno di fatto tutti uguali, dotati della stessa interfaccia e persino degli stessi bottoni.

Il lancio è ancora però piuttosto distante nel tempo. I primi telefoni Windows Phone 7 Series saranno disponibili a partire dalla stagione natalizia 2010 e appariranno, oltre che nell’offerta di Telecom Italia, anche di AT&T, Deutsche Telekom AG, Orange, SFR, Sprint, Telefà³nica, Telstra, T-Mobile USA, Verizon Wireless e Vodafone, e produttori come Dell, Garmin-Asus, HTC Corp., HP, LG, Samsung, Sony Ericsson, Toshiba and Qualcomm Inc.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Confronto iPhone 15 contro iPhone 14, quale scegliere

iPhone 15 256 GB mai così scontato, solo 929 €

Si allarga lo sconto su iPhone 15. Sono in promozione i modelli 128 Gb che restano al minimo storico a 799 € ma i modelli da 256 GB scendono sempre più giù e oggi costano 929 €.

Ultimi articoli

Pubblicità