Home Macity AggiornaMac Niente protocollo Samba in Mac OS X Lion

Niente protocollo Samba in Mac OS X Lion

Appleinsider nota che nella futura release di Mac OS X 10.7 Lion (al momento nelle mani di sviluppatori e beta tester) non è presente Samba, il progetto libero che fornisce servizi di condivisione di file e stampanti a client SMB/CIFS. Apple ha implementato questo protocollo in Mac OS X fin dalla release 10.2; sia nelle versioni client, sia nelle versioni server, Samba consente ai Mac di sfruttare condivisioni e accedere a file server con Windows. Il protocollo è stato in seguito utilizzato per consentire a Mac OS X Server di lavorare come controller di dominio NT per gestire gli account del network, creare profili di roaming e directory personali (“home directory”) disponibili agli utenti di PC con Windows. Tutto interessante, ma purtroppo il team che cura Samba ha trasferito il progetto verso un modello di licenza (GPLv3) più restrittivo, impedendo ad Apple l’uso in software commerciali.

Alcuni sviluppatori avrebbero internamente e ufficialmente annunciato che Samba sarà dunque eliminato da Mac OS X 10.7 Lion e Lion Server e rimpiazzato con un software di networking per Windows sviluppato da Apple.

L’implementazione di Apple prevista per Lion continuerà a permettere ai Mac la condivisione e l’accesso al file-sharing usato da Windows, ma non potrà essere utilizzato come controller di dominio NT per gestire gli account del network, una caratteristica che ad ogni modo risale agli anni ’90 e Windows NT 4, prima dell’implementazione di Active Directory, l’insieme di servizi di rete meglio noti come directory service adottati dai sistemi operativi Microsoft moderni a partire da Windows 2000 Server.

Anche se non sono attuali, alcuni network usano ancora le configurazioni con il Domain controller per l’autenticazione degli utenti e risorse, in virtù della loro semplicità rispetto ai più evoluti servizi Active Directory di Microsoft. Apple ora raccomanda Active Directory agli utenti che ancora fanno affidamento ai directory service dei domini con controller di dominio NT.

D’altra parte Cupertino avrebbe dovuto ad ogni modo dovuto lavorare su nuovi protocolli, poiché l’implementazione Samba avrebbe permesso di lavorare non senza problemi con i nuovi PC con Windows 7; in quest’ultimo, infatti, sono state implementate modifiche ai meccanismi di sicurezza della cifratura del protocollo. Lo sviluppo del software da parte di Apple consentirà di liberarsi e non essere vincolati alle limitazioni del progetto Samba.

Gli utenti finali potrebbero in futuro in linea di massima scaricare Samba e integrarlo per conto proprio in Mac OS X: il progetto, però, non fornisce file binari (già compilati) pronti per Mac OS X e manca un porting vero e proprio specifico per Mac OS X in grado di sfruttare adeguatamente l’interfaccia del sistema operativo Apple e una più stretta integrazione con altri software, incluso Open Directory, il servizio di directory e gestioni delle autenticazioni presente di serie in Mac OS X.

Ricordiamo a chi non ha visitato recentemente Macity che al futuro Mac OS X 10.7 Lion, abbiamo dedicato i seguenti articoli di approfondimento:

Lion Server sarà incluso in Mac OS X Lion

Mac OS X 10.7 Lion, Safari con processi indipendenti e supporto WebGL

Mac OS X 10.7 Lion prevede una partizione per il ripristino del sistema

Mac OS X 10.7 Lion, niente supporto ai Mac più vecchi con CPU Intel

Mac OS X 10.7 “Lion”, niente Front Row?

Mac OS X 10.7 Lion, in arrivo la funzione “Trova il mio Mac”?

Mac OS X 10.7 Lion, niente Rosetta e Java di serie

Mac OS X 10.7 Lion, avrà una voce che parla in Italiano

Mac OS X 10.7 Lion: un TextEdit tutto nuovo

Mac OS X 10.7 Lion, info dettagliate con il nuovo System Profiler

Mac OS X 10.7 Lion, via la dicitura “Airport”

Mac OS X 10.7 Lion, può memorizzare lo stato della macchina allo spegimento

Mac OS X 10.7 Lion, nuovi font e nuove funzioni in Libro Font

Mac OS X 10.7, le novità del Finder         

Mac OS X 10.7, le nuove funzioni di Anteprima

Mac OS X 10.7, novità anche in Accesso Universale.

Mac OS X 10.7 Lion riconosce (di serie) fino a sei display? 

Mac OS X 10.7 Lion, un’occhiata alle funzionalità Server

Mac OS X 10.7 Lion, novità anche nelle Preferenze di Sistema

Mac OS X 10.7 Lion, la nuova Rubrica Indirizzi

Mac OS X 10.7 Lion, un iCal tutto nuovo.

Mac OS X 10.7 Lion, come funziona AirDrop

Mac OS X 10.7 Lion, il nuovo FileVault

Mac OS X 10.7 Lion, funzione Versioni e Time Machine

Mac OS X 10.7 Lion, la nuova versione di Mail

Mac OS X 10.7 Lion, nuovo tool diagnostico per il WiFi.

Mac OS X 10.7 Lion, uno sguardo a SpotLight e QuickView

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,954FollowerSegui