fbpx
Home Hi-Tech Android World Pennino Galaxy Note 5 bloccato? Samsung non ripara il bug, avverte che...

Pennino Galaxy Note 5 bloccato? Samsung non ripara il bug, avverte che esiste

C’è un difetto nel design? Basta avvertire chi compra. È questa la logica che, a quanto pare, governa le logiche di Samsung, che istruisce con un adesivo, invece che riparare al problema, chi acquista il suo Galaxy Note 5, ammonendo a non inserire il pennino al contrario nell’apposito ricettacolo se non si vuole correre il rischio di vederlo bloccato (quasi) permanentemente.

Samsung-Galaxy-Note-5-S-Pen-Backwards-Warning-940x638

La vicenda trae le mosse da un problema noto: il phablet coreano, come abbiamo già avuto modo di spiegare, si mangia  letteralmente il pennino, bloccandolo se si commette l’errore di infilarlo con la parte posteriore dentro al foro ricavato lateralmente nel Galaxy Note, che in questo modo lo custodisce per il trasporto. Il guaio nasce da un sensore a levetta che si trova all’interno del corridoio della penna e dalla particolare conformazione del pennino. Se l’accessorio si infila dal lato sbagliato, una scanalatura ricavata sulla parte finale, viene intercettata dal sensore che funzionerà a quel punto da fermo. Tirando violentemente per estrarre la stilo, si rompe il sensore.

Molti siti Android sono incappati nel problema (e qualche recensore l’ha anche sperimentato in diretta, si veda sopra) chiedendo o di cambiare la forma del fondo del pennino o di modificare il ricettacolo impedendo che la scanalatura blocchi l’accessorio. Due opzioni giudicate troppo costose, evidentemente, da Samsung che non ha fatto nè una nè l’altra, scegliendo una via più economica: un avviso sulla plastica che avvolge il telefono. «Inserire la S Pen nella direzione sbagliata, può determinare il suo blocco e danneggiare la penna e il vostro telefono». Un paio di immagini di corredo dicono che cosa è sbagliato e che cosa è giusto fare.

Al momento il Galaxy Note 5 non è ancora disponibile in Italia e non è dato di sapere se quando arriverà il bug hardware sarà stato riparato, ma chi negli USA si è trovato a fare i conti con esso ha trovato una soluzione (video sotto): infilare una striscia di carta dentro al foro del pennino fino a sganciare la levetta-interruttore.  Non il massimo dell’eleganza, certo e un trucco che sa di bricolage, un po’ come far scivolare dentro alla scatola delle istruzioni su cosa non fare se non si vuole danneggiare il telefono invece che impedire che il danno possa avvenire.

Offerte Speciali

AirPods 2 in sconto su Amazon: solo 143,99 euro

Tornano gli Airpods in sconto: 143,99 euro su Amazon

Dopo qualche giorno tornano e si presentano ancora in sconto gli AirPods 2. Costano solo 143,99 euro, dei prezzi migliori delle ultime settimane
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,450FansMi piace
95,260FollowerSegui